Allarme play per Pesaro, Dyson ai box

Con Sosa e Chessa ancora out, la stella americana è in forse per il match di lunedì

SASSARI. Sosa ancora fermo con una tendinite a una mano che lo tormenta da una decina di giorni e gli consente di svolgere solo il lavoro atletico senza palla; Massimo Chessa out almeno sino a metà mese per la distorsione riportata contro Roma. E ora anche la tegola su Jerome Dyson, che da un paio di giorni non si allena a causa di un malanno di stagione. È emergenza play, in casa Dinamo, in vista della sfida di lunedì sera in casa della Vuelle Pesaro. A tre giorni dal posticipo valido per la sesta giornata del campionato di serie A, i sassaresi di Meo Sacchetti si ritrovano con diverse incertezze in uno dei ruoli chiave.

Resta in dubbio anche la presenza del centro camerunense Kenny Kadji, che ha avuto una licenza straordinaria per problemi familiari, e che dovrebbe raggiungere i compagni di squadra direttamente nelle Marche. In caso contrario, il settore lunghi non resterebbe comunque scoperto e il suo posto verrebbe preso dal pari suolo Cheick Mbody, che nonostante le difficoltà a misurarsi a questi livelli, sta dando importanti segnali di crescita.

Nessun problema particolare per la Consultinvest Pesaro di coach Riccardo Paolini, reduce dal pensantissimo successo esterno ai danni della Acea Roma. I marchigiani, attualmente penultima a quota

12 punti insieme a Varese, nell’ultimo mese ha dato una decisa accelerata, vincendo tre delle ultime quattro gare e prendendo le distanze dalla rediviva JuveCaserta, che con la cura Esposito aveva momentaneamente abbandonato il fondo della classifica, proprio ai danni di Pesaro. (a.si.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller