prima categoria

Oggi l’anticipo al Caocci (ore 16) fra Porto Rotondo e Berchidda

OLBIA. La ventottesima e terz’ultima giornata della stagione regolare nel girone C del campionato di Prima categoria si apre questo pomeriggio con il derby Porto Rotondo-Berchidda. Alle ore 16 allo...

OLBIA. La ventottesima e terz’ultima giornata della stagione regolare nel girone C del campionato di Prima categoria si apre questo pomeriggio con il derby Porto Rotondo-Berchidda. Alle ore 16 allo stadio Caocci di Olbia scendono in campo due squadre che ancora hanno qualche speranza di conquistare i playoff: il Porto Rotondo allenato da Simone Marini (quarto in classifica con 52 punti) è reduce dal prezioso successo esterno sul terreno di gioco dell’Atletico Bono (1-0 con gol per gli olbiesi siglato da Fresi) e vuole proseguire nella scalata alla classifica e adesso l’obiettivo è il Li Punti/ Tissi che ha quattro punti in più rispetto a bomber Degortes e compagni. Ma gli olbiesi dovranno stare molto attenti a un avversario, il Berchidda, che è quinto con cinque lunghezze di ritardo sugli olbiesi. Per la formazione allenata da Gianni Casula (tra l’altro un ex avendo guidato gli olbiesi qualche stagione fa) l’occasione di avvicinarsi al quarto posto dopo che nell’ultimo turno ha battuto il Malaspina per 3-1 (con i gol di Barneschi, Mirko Sanna e Arrica). Domani pomeriggio si giocano le altre gare, ad iniziare dall’altro derby tutto gallurese tra il Buddusò (nell’ultimo turno ha vinto sul campo sassarese della Gymnasium) e il Golfo Aranci (uscito sconfitto dal match interno contro la capolista Bonorva): si tratta di una sfida tra due squadre che devono vincere una di queste ultime tre gare per festeggiare la permanenza in questa categoria, ma se il Burgos non vincesse domani a Osilo contro il Malaspina, allora anche un pareggio nel derby darebbe a entrambe le squadra la matematica per festeggiare la salvezza. Impegno casalingo attende un Monti di Mola che in settimana si è visto omologare il match interno vinto contro il Burgos (risultato in sospeso sino a giovedì per un preannuncio di reclamo della squadra avversaria), deve però dimenticare la pesante sconfitta di Li Punti (0-5) con una vittoria convincente contro l’Atletico

Bono. Match interno anche per l’Oschirese: i granata di mister Sanna non dovrebbero avere problemi per superare l’ostacolo rappresentato dal fanalino di coda Gymnasium di Sassari, squadra che giusto da domenica sera è matematicamente retrocesso nella categoria inferiore. (p.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller