Arcieri Torres infallibili nel Trofeo Baratz

Ottanta tiratori proventienti da Sardegna, Francia e Corsica hanno partecipato alla manifestazione

SASSARI. Gli Arcieri Torres hanno fatto la parte del leone alla diciassettesima edizione del Trofeo lago di Baratz di tiro con l’arco, gara 24+24 di tiro di campagna, unico appuntamento internazionale del calendario isolano, che si è disputata nella splendida località omonima fra Sassari ed Alghero, sulle rive dell’unico lago naturale dell’isola.

La manifestazione, inserita nel Maggio sassarese ed organizzata dalla società sassarese in collaborazione con i comitati nazionale e regionale della Fitarco e patrocinata da Regione Sardegna e Provincia e Comune di Sassari, è stata caratterizzata come di consueto da un’ampia partecipazione, con oltre ottanta tiratori in gara provenienti non solo da tutta la Sardegna ma anche dalla penisola e da Francia e Corsica. Il Trofeo, “classica” del tiro di campagna, specialità che si svolge lungo percorsi immersi nel verde, si è svolto su un itinerario con 24 bersagli collocati a distanze sconosciute, che in una seconda manche è stato ripercorso ritrovando gli stessi bersagli piazzati a distanze dichiarate, ma superiori a quelle della prima. Come detto grandi protagonisti sono stati i tiratori sassaresi, capaci di vincere sette gare individuali ed entrambe quelle a squadre. Nell’arco olimpico senior Simone Pisola (Torres), con 648 punti ha preceduto Carlo Bertoni (4 Mori, 633), fra i master la vittoria è andata a Luigi Barrotta (La Sorgente, 663) davanti a Carlo Cristiani (Vigevano). Nell’arco compound senior prima piazza per Fabio Ibba (Uras, 796) davanti al compagno di squadra Daniele Raffolini (759), nella categoria master primo posto per Paolo Poddighe (Torres, 726) che ha avuto ragione del “collega” Salvatore Carta (720). Nell’arco nudo senior gradino più alto del podio per Giorgio Capra (4 Mori, 605) con largo margine su Antonio Cau (Mejlogu, 504), in campo femminile Elga Etzi (Portoscuso, 553) ha prevalso nei

confronti di Valeria Congiunti (Mejlogu, 488). Nei master affermazione di Ribo de Bortoli (Prodesenzano, 607) davanti al torresino Pietro Guazzo (536). Nel Long Bow senior infine Ignazio Erdas (Annuagras, 500) ha avuto la meglio sul compagno di società Giorgio Murru (466).

Fabio Fresu

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community