Convittiadi

Canopoleno tre volte sul podio nelle finali nazionali di Bibione

SASSARI. C’è anche Sassari tra le città che hanno avuto il privilegio di salire sul podio alle Convittiadi 2015. La manifestazione si è volta a Bibione, in Veneto, e ha visto impegnati i ragazzi...

SASSARI. C’è anche Sassari tra le città che hanno avuto il privilegio di salire sul podio alle Convittiadi 2015. La manifestazione si è volta a Bibione, in Veneto, e ha visto impegnati i ragazzi di tutta Italia iscritti alle prime due classi della scuola secondaria di primo grado inquadrati nella categoria "Small", e i ragazzi delle prime due classi della scuola secondaria di secondo grado inquadrati nella categoria "Large". In programma gare di volley, calcetto, basket, beach volley, tennis, tennistavolo, calcio balilla, scacchi, nuoto e corsa campestre. In campo si sono sfidati 1.500 studenti che hanno dato vita a tornei di buon livello sia dal punto di vista tecnico che agonistico.

Sassari ha fatto la sua parte con un bottino di medaglie superiore alle previsioni. Il bilancio finale è di due argenti e un bronzo pesantissimo. Il terzo posto è stato conquistato dalla squadra di basket nella categoria "large"composta dai ragazzi della prima Liceo Europeo (Aldo Desole, Michele Esposito, Alessandro Lai, Camilla Ruiu, Lucia Manunta, Elena Chessa ed Elena Salaris), che hanno battuto in finale il Convitto di Cagliari. Belle anche le medaglie d’argento conquistare dalla tennista Livia Marrosu e dalla coppia formata da Riccardo Barufaldi e Maria Cristina Licheri nel calcio balilla nella categoria "small".

«Tutti i nostri ragazzi - hanno raccontato i responsabili della scuola sassarese – hanno dato prova di serietà battendosi contro avversari, spesso, più attrezzati di loro, come dimostrato anche alla squadra del calcetto della categoria "small", arrivata quarta».

Oltre all’impegno sportivo i liceali sassaresi si sono distinti anche in una serie di manifestazioni di contorno e non solo: «Durante tutta la durata delle gare – concludono i responsabili

del Canopoleno – i nostri ragazzi hanno intrecciato amicizie con i loro coetanei degli altri convitti nazionali, vivendo i più che meritati momenti di riposo nel più puro e sano divertimento. E' stata una settimana che tutti noi ricorderemo sicuramente per molto tempo».

P.G.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller