Balletto alla guida della nazionale sorde, convocata la Gerini

SASSARI. Ci saranno anche i sardi Enrico Balletto (come tecnico) e Sara Gerini nella nazionale italiana di volley femminile sorde, che ai primi di luglio sarà a Parigi per disputare i campionati...

SASSARI. Ci saranno anche i sardi Enrico Balletto (come tecnico) e Sara Gerini nella nazionale italiana di volley femminile sorde, che ai primi di luglio sarà a Parigi per disputare i campionati europei.

«Saremo otto squadre, divise in due gironi da quattro – spiega Enrico Balletto, dall’anno scorso allenatore della selezione ma che fra una decina di giorni farà il suo debutto ufficiale assoluto nel ruolo – noi giocheremo la prima fase contro Ungheria, Russia e Turchia, e poi, in base alla classifica, passeremo agli scontri a eliminazione diretta con le avversarie dell’altro girone. Non ci nascondiamo, il nostro obiettivo è arrivare almeno fra le prime quattro, piazzamento che ci garantirebbe la qualificazione al campionati mondiali 2016 negli Stati Uniti ed alle Olimpiadi, che si disputeranno nel 2017, in sede ancora da stabilire».

«Credo che il nostro livello tecnico sia buono – prosegue Balletto – di recente ho seguito la Coppa dei campioni a Pesaro e mi sono fatto un’idea almeno parziale, abbiamo un gruppo di diciotto atlete, dalle quali ne ho selezionato dodici per Parigi».

Fra queste proprio Sara Gerini, classe 1979, che ha disputato l’ultima

stagione nel Settimo San Pietro di serie D, e che, con sei presenze in azzurro, è la “veterana” del gruppo, e vanta una medaglia d’argento conquistata ai campionati europei 2001 in Turchia. Un risultato prestigioso, ma che per lei rappresenta solamente un punto di partenza. (f.f.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller