nuoto di fondo

A Medda la prima edizione del Triangolo Porto Corallo

VILLAPUTZU. Alessandro Medda, 48 anni, portacolori dell’Acquademia sportiva Muravera, (ex Olbia nuoto), ha vinto la prima edizione della gara di nuoto amatoriale “Triangolo Porto Corallo”, valida...

VILLAPUTZU. Alessandro Medda, 48 anni, portacolori dell’Acquademia sportiva Muravera, (ex Olbia nuoto), ha vinto la prima edizione della gara di nuoto amatoriale “Triangolo Porto Corallo”, valida per il circuito Nal 2015 (associazione nuoto acque libere Sardegna ) che si è disputata domenica mattina nelle acque di Porto Tramatzu, dirimpetto allo stabilimento balneare Vela.

All’appuntamento natatorio organizzato dalla sezione del Sarrabus della società nazionale di salvamento e dalle associazioni Amare il mare e Cultura e libertà, con la collaborazione delle associazioni di volontariato Avocc e Protezione civile Sarrabus Gerrei, hanno partecipato sessantacinque concorrenti provenienti dalle quattro province storiche della Sardegna di età compresa tra gli undici i sessantaquattro anni.

La più giovane è stata Sofia De Candia, il più anziano Natalino Piras (asd Tigri nuoto Alghero ).

Il vincitore assoluto ha preceduto sul filo di lana Luca Angius (Promogest) 38 anni e Laura Sabiu (Nuoto club Cagliari)14 anni la vera sorpresa della manifestazione. Per compiere il percorso Alessandro Medda ha impiegato 32 minuti e 52 secondi. Ha deluso le aspettative Elena Lionello la detentrice del record femminile assoluto della doppia traversata a nuoto dello Stretto di Messina con 1 ora, 23 minuti e 41 secondi. La nuotatrice veneta si è classificata solo al settimo posto assoluto al quarto tra le donne e ha mancato il podio. Applausi per la nuotatrice speciale Claudia Boi 20 anni di Muravera che il 21 luglio parteciperà a Los Angeles ai campionati mondiali di nuoto. La portacolori dell’Olympia Special Sarrabus, all’esordio nella specialità, è riuscita a concludere il percorso classificandosi al 56 posto. Alla gara ha partecipato anche Chicco Porcu, l’ex consigliere regionale di Progetto Sardegna e del Pd che si è classificato al 21 posto assoluto. Sul podio per i maschi sono saliti Alessandro Medda, Luca Angius e Luigi Pintus. Per le donne Laura Sabiu, Silvia Marrocu ( quarta assoluta ) e Maria Carlotta Pregio. Soddisfatti gli organizzatori. «La manifestazione nonostante fosse la prima edizione e pertanto non avessimo esperienza in materia è riuscita – ha sottolineato Cesarina Cireddu, presidente della sezione del Sarrabus dell’associazione nazionale di salvamento- è riuscita benissimo grazie all’impegno di tutti ed in modo particolare al contributo dei nostri soci, della pro loco di Villaputzu e degli operatori economici e commerciali del

territorio, gli sponsor dell’iniziativa. Il successo ci riempie di orgoglio e ci impone l’obbligo di riproporre l’appuntamento anche il prossimo anno». La prossima tappa del circuito Nal 05 si svolgerà domenica ad Arbatax dove è in programma il terzo Triangolo Porto Frailis.

Jacopo Bulla

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community