bocce

Carlo Pisu vince il “Ducato di Mandas”

Il giocatore del Cb Cagliari nella finalissima supera Nicolas Mereu

MANDAS. Una bellissima finale, condita da una serie di giocate da manuale del boccismo. Così Giuseppe Mereu, tesserato per la Comunale Settimo San Pietro, ha vinto il trofeo “Ducato di Mandas” nella categoria unificata A-B. Nella partita decisiva ha battuto per 12-11 Aldo Illotta, della società ospitante (Soms Mandas), che si è arreso solo all’ultima tornata, quando l’avversario è stato capace di piazzare due perfette giocate di raffa. Terzo posto per Salvatore Molino di Serramanna, sconfitto in semifinale per 12-6 da Mereu. Laquarta piazza è andata a Mariano Balia della società Comunale Carbonia. Quinto si è classificato Gregorio Virdis, alfiere della Risorgimento San Sperate.

Nella categoria C-D, sempre unificata, è tornato alla vittoria una “vecchia gloria” di questo sport. Carlo Pisu, portacolori del Cb Cagliari, che da un po’ di tempo ha ripreso a partecipare assiduamente alle gare. In questa giornata, il boccista rossoblù ha sfoderato ottime giocate nell’accosto ma anche delle “raffate” talmente precise che hanno strappato gli applausi ai presenti.

Nella finalissima Carlo Pisu ha avuto la meglio di Nicolas Mereu della società Comunale Settimo a conclusione di una partita che ha regalato momenti spettacolari.

Sul podio è salito anche Carlo Mereu del club Rinaldo Carbonia, sconfitto nella semifinale da Pisu. Quarto posto per Anna Rita Fenu della Cb Sanluri.

La gara è stata diretta dall’arbitro Antonio Pisu di Cagliari, aiutato dagli bravi e preparati arbitri locali.

Piero Garau

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller