Marco Canu e Carla Piras in testa al “Sardinia Rally”

Il campionato è al giro di boa con la terza prova in calendario nel Nuorese Il pilota ogliastrino precede tre big del volante isolano: Diomedi, Musselli e Siddi

NUORO. Mentre tutto è già pronto per la prima edizione del Rally Isola di Sardegna “Strade del Vino Cannonau”, in programma a Nuoro a metà settembre, prende forma la classifica del Sardinia Rally Cup-Trofeo Yokohama 2015 che vede in testa Marco Canu e Carlotta Piras . Nella graduatoria di quello che è un vero e proprio campionato sardo di rally il pilota di Bono, e la sua Mitsubishi Lancer Evo N4 precedono driver di grande spessore come Maurizio Diomedi e Vittorio Musselli.

Grazie ai risultati ottenuti nelle due prove sin qui disputate (la prima edizione del Rally Costa del Sud- Città di Cagliari a inizio marzo e il Rally d'Ogliastra a maggio), il pilota goceanino si ritrova a quota 76 punti seguito dal calangianese Diomedi, che corre navigato da Antonello Bosa ed è stato con la sua Ford Fiesta R5 il vincitore della recente gara ogliastrina, arrivato a quota 65. Terza posizione provvisoria per il tempiese Vittorio Musselli, che ha al suo fianco il cugino Salvatore Musselli, che si è già assicurato 55 punt. Gli stessi di Auro Siddi (Peugeot 206 A7).

Seguono in classifica Giacomo Melis con 41 punti, Alberto Contini (38), Francesco Orrù (24), Bernardo Morgani (23), Marco Piras (20), Annico Bussa (16), Salvatore Sanna (15) e 15, gli sfortunati Roberto Cocco e Andrea Deluna fermi a quota 10 come Gianluigi Orrù.

Il Sardinia Rally Cup-Trofeo Yokohama 2015, promosso dalla Scuderia Portco Cervo Racing e dalla Mediterranean Team in collaborazione con la casa giapponese, si conferma manifestazione di sicuro interesse e si appresta a vivere il terzo dei sei appuntamenti in calendario. Tutto è infatti pronto per la prima edizione del Rally Isola di Sardegna “Strade del Vino Cannonau”, in programma il prossimo 19 e 20 settembre con partenza e arrivo a Nuoro in Piazza Vittorio Emanuele. La gara si annuncia come una delle più interessanti della stagione agonistica 2015. Si ritornerà a correre sulle impegnative e spettacolari prove entrate nella tradizione delle sfide isolane su asfalto come “Su Grumene”, la Monte Gonare (sulla Orani-Mamoiada),

la Jannas ( sulla Oliena-Orgosolo) e la nuova “Littu” di 12 Km che gira intorno a Dorgali. Dopo Nuoro Il Sardinia Rally Cup prevede altre due tappe su asfalto: a novembre ad Arzachena e a Sassari con il Città Regie. Prevista anche una gara su sterrato sul lago Omodeo.

Roberto Spezzigu

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller