L’Olimpia si rinforza con il ritorno di Beccaro

A tutto volley: squadre sarde attivissime sul mercato, Eleonora Gigli a Olbia Poca gloria per le due formazioni isolane nel Torneo delle Regioni a Cosenza

SASSARI. Continua a pieno ritmo la campagna di rafforzamento delle squadre isolane in vista dei prossimi campionati nazionali di pallavolo. In A2 femminile l’Hermaea Olbia inserisce nel reparto schiacciatrici Eleonora Gigli, classe 1988, altezza 1,85, l’anno scorso nelle file del Soverato, avversaria delle galluresi nella stagione regolare e nello scontro playout, dove si è fatta notare per la sua efficacia in attacco.

In B1 maschile l’Olimpia Sant’Antioco conferma lo schiacciatore Luca Genna, saluta il ritorno del regista Luca Beccaro, uno dei protagonisti della stagione 2012/2013, che arriva dal Podova di A1, e puntella il gruppo con l’attaccante di posto quattro Michele Geraldi, classe 1989. Il neopromosso Sarroch invece riparte dalle conferme dei liberi Riccardo Pau e Simone Stara, del centrale Gabriele Pisu, di Luca Francesconi, che andrà a ricoprire il ruolo di secondo palleggiatore, e degli schiacciatori Igor Andriyets, Francesco Sideri e Filippo Derosas.

Nuovo arrivo invece nell’Ariete Vestis Oristano di B2, dove approda il giovane (classe 1988) palleggiatore della Gymland Mattia Ganassi, alto 1,92. In campo femminile continua ad essere protagonista il Capo d’Orso Palau, con l’ingaggio della centrale Melanie Menardo, che dopo aver disputato la prima parte della scorsa stagione nelle file del Serramanna si è trasferita a Belluno, sempre in B2, dove è arrivata quinta. Per quanto riguarda il settore tecnico confermato lo scoutman Lorenzo Altana.

Trofeo delle Regioni. Si chiude con un tredicesimo posto l’avventura delle squadre sarde alla dodicesima edizione del Trofeo delle Regioni di beach volley, che si è disputata a Cetraro, in provincia di Cosenza. La manifestazione ha visto le 21 squadre maschili e femminili suddivise in sette gironi da tre squadre ciascuno. Dopo la fase a girone si è poi proceduto con il tabellone a doppia eliminazione. La formazione maschile, formata da Alessandro Enna e Mauro Taccori, tecnico Riccardo Pau, nella prima fase ha perso con l’Emilia Romagna per 2-0 (10-21, 13-21), e vinto con la Toscana per 2-0 (22-20, 21-11), nella seconda fase ha battuto la Valle d’Aosta (2-0, 21-12, 21-9) e perso con la Lombardia (1-2, 17-21, 21-11, 15-10) e nel tabellone perdenti si è arresa alla Sicilia (2-0, 12-21, 16-21). Quella femminile, composta da Eleonora Argiolas e Irene Ennas, tecnico Simone

Gregori, nella prima fase ha perso con le Marche (2-0, 12-21, 14-21) E vinto con l’Umbria (2-0, 23-21, 21-14), nella seconda ha superato la Valle d’Aosta (2-0, 21- 13, 22-20) e ceduto al Veneto (2-0, 7-21, 13-21), ed infine è stata sconfitta dalla Sicilia (2-0 (8-21, 18-21).

Fabio Fresu

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller