atletica

Ploaghe incorona Capone e Carta

Nella quarta Corsa dei Candelieri brillano anche Pulina e Pintus

SASSARI. La specialista delle multidisciplie Alice Capone e il campione sardo dei 5000 Michele Carta hanno vinto la Quarta Corsa dei Candelieri Città di Ploaghe. La manifestazione, disputata venerdì sera e organizzata dall’Atletica Ploaghe, ha visto tra i protagonisti anche i giovani ploaghesi Pulina e Pintus, l'allieva Meloni e il cadetto Perinu.

La corsa, svolta in un impegnativo percorso cittadino con il via delle prove assolute dato dal neosindaco Carlo Sotgiu (un trascorso da atleta, è stato campione italiano junior del mezzofondo), nella gara assoluta maschile sulla distanza di 6000 metri, ha visto Carta (atleta di Serramanna che corre per la Civitas Olbia) precedere all'arrivo il combattivo Lorenzo Vigliotta (Atletico Porto Torres) e Giovanni Rosso (Ccrs Sorso). Quarto il rientrante Claudio Casula (sassarese dell'Atletica Oristano) seguito nell'ordine da Fabrizio Baralla, Valeriano Vigliotta, Marco Trapasso, Gabriele Mureddu e Alessandro Tocco.

Tra le donne Capone (Athletic Team Sassari) sui 4800 metri sul traguardo ha preceduto nell’ordine Elena Fratus (Porto Torres), Maria Luz Freire (Pao Olbia), Luisella Cantara, Agostina Piredda, Claudia Pecorari e Daniela Pisu.

Simone Pulina si è imposto

tra gli allievi precedendo Manuel Dessì, e nella stessa categoria ancora un successo per Sara Meloni, mentre fra i cadetti l’hanno spuntata Francesco Perinu e Carlotta Solinas. Tra i ragazzi in evidenza la ploaghese Giulia Pintus, e primo posto per Francesco Sanna.

Roberto Spezzigu

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller