Il Castiadas guarda con attenzione al mercato

Dopo il ripescaggio in corso diverse trattative per dare a mister Piccarreta una rosa competitiva

CASTIADAS. La campagna acquisti del Castiadas, ripescata in serie D, è ancora in corso. Il presidente della società biancoverde del Sarrabus Pierpaolo Piu (riconfermato), coadiuvato dal neo direttore sportivo Luca Massessi e dal direttore generale Leo Costa, questa settimana dovrebbero concludere a buon fine quasi tutte le trattative avviate seguendo le indicazioni del nuovo allenatore Andrea Piccarreta, subentrato a Giampaolo Zaccheddu, e del vice Alberto Maccioni. La dirigenza è quindi molto attiva e valuta con attenzione gli uomini adatti a completare la rosa, per affrontare al meglio la preparazione e la nuova stagione alle porte che si presenta molto impegnativa.

Al momento la rosa di giocatori a disposizione di Andrea Piccarreta è composta dai portieri Thomas Pioli (ex Porto Corallo, Pisa e Livorno), Alessio Mascia (ex Sigma), Mattia Errante; dai difensori Ilia Briukhov (ex Shaktar Donetsk, seria A Ucraina ), Luca Orrù, Toto Bruno (ex Porto Corallo ), Pierluigi Porcu, Antonio Usai (ex Nuorese e Selargius ); i centrocampisti Manuel Cordeddu (ex Primavera Cagliari e Terracina ), Andrea Epis (ex Porto Corallo ), Cristhian Testa, Matteo Pinna ( ex Sigma, lo scorso anno ha giocato nella Nazionale Under 17), Massimo Corona (San Francesco Quartu); gli attaccanti Federico Anedda (Primavera Cagliari), Nicola Piras (Aritzo, rientrato dal prestito), Fabrizio Frau. Questo pomeriggio proveranno Fabio Balbis (difensore ex Valle D’Aosta, Allievi e Primavera della Juventus ), Davide Boccia (attaccante ex Caratese e Bologna), Mihael Sopcic (attaccante, di nazionalità croata, ex Terracina, Lucko e Karlovac (serie A Croazia ).

Sono in corso le trattative con altri sei giocatori dei quali, però non vengono fatti i nomi. La società lavora giustamente a fari spenti nelle varie trattative che dovrebbero portare a breve al completamento della rosa.

La società ha programmato di mettere a disposizione del mister Piccarreta una rosa di 24 giocatori. Dopo il ripescaggio è cresciuto l’entusiasmo tra i tifosi rimasti delusi dall’eliminazione nelle semifinali dei playoff nazionali . «Allestiremo una squadra che sarà in grado di disputare un campionato dignitoso e di centrare la salvezza- dice Mauro Vargiolu,

uno dei più attivi dirigenti della società biancoverde. Vogliamo mantenere la categoria. Siamo convinti che la serie D offrirà una importante vetrina al nostro comune e renderà almeno quanto una campagna promozionale. Contiamo molto sulla collaborazione e dei tifosi ».

J.B.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro