Mondiali di canottaggio, Oppo al sesto posto

AIGUEBELETTE. Niente da fare per l’oristanese Stefano Oppo ai mondiali assoluti di canottaggio in corso di svolgimento in Francia, ad Aiguebelette. L’equipaggio del “4 senza-pesi leggeri” che...

AIGUEBELETTE. Niente da fare per l’oristanese Stefano Oppo ai mondiali assoluti di canottaggio in corso di svolgimento in Francia, ad Aiguebelette. L’equipaggio del “4 senza-pesi leggeri” che comprendeva anche Martino Goretti, Livio La Padula e Alberto Di Seyssel, ha terminato la finalissima con un deludente sesto posto. Con la qualificazione alla finale, per, Oppo e compagni avevano già ottenuto il risultato più importante, la qualificazione alle Olimpiadi di Rio del 1016. E ieri volevano provare a contendere una medaglia alle big mondiali.

Partito con un promettente terzo posto iniziale, nella seconda metà di gara, dietro la Svizzera al comando che aumentava il ritmo e la Danimarca (composta per tre quarti da campioni del mondo da due anni e detentori della miglior prestazione mondiale) in rimonta, lo scafo italiano è scivolato in quinta posizione e sul finale addirittura al sesto posto dopo aver subito l’improvviso attacco olandese proprio nell’ultima parte di gara.

Un vero peccato, perchè dopo la conquista dell’oro nel "4 senza-assoluto" da parte dell’armo italiano (Vicino, Lodo, Castaldo e Di Costanzo) ieri tutta la Sardegna attendeva con il giovane oristanese e i suoi tre compagni facessero altrettanto nel "4 senza-pesi leggeri" per portare ancora più in alto un’Italia già ottima.

Gli azzurri hanno chiuso il mondiale assoluto di Francia col titolo mondiale del “4 senza-senior maschile” e con otto imbarcazioni qualificate per i giochi olimpici e paralimpici di Rio de Janeiro. Cinque sono olimpiche (oltre all’armo neocampione del mondo anche “due senza” e “doppio” senior maschile e “doppio” e “4 senza” pesi leggeri maschile; e 3 paralimpiche (singolo as maschile

e femminile e quattro con Lta misto).

Ora nove mesi di lavoro per la nazionale azzurra che proverà a qualificare per Rio de Janeiro 2016 le altre barche olimpiche maschili e femminili. Appello, quindi, a Lucerna dal 20 al 22 maggio 2016 per l’ultima chance di qualificazione olimpica.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro