«È un Florinas da combattimento»

Seconda categoria, mister Pala: «Le prossime tre sfide ci diranno chi siamo»

SASSARI. Primato in coabitazione nel girone M di Seconda, a far coppia col Mores c’è sempre il Florinas che rispetto alla matricola capolista può vantare non solo 3 vittorie su 3 ma anche l’imbattibilità del suo portiere. «Non subire gol – dice il nuovo allenatore Piergianni Pala, l’anno passato sulla panchina della San Paolo – è sempre una bella soddisfazione, la squadra funziona e non solo in fase difensiva. Ma è ancora presto per capire chi siamo». L’avvio più che positivo, con due successi in trasferta e uno in casa, non illude e anzi per certi versi sorprende il tecnico sassarese, che afferma: «La squadra è stata quasi totalmente rinnovata, rispetto alla stagione scorsa sono rimasti solo Perrone e Piredda e sono arrivati tanti giovani. Ancora una volta sono ripartito da... zero, ma la costruzione del nuovo gruppo sta già dando buoni frutti. Pensavo ci volesse più tempo per trovare intesa e identità di gioco, invece le cose hanno subito iniziato a girare bene fin dalle prime amichevoli precampionato, in cui avevo avuto buoni riscontri».

«Le conferme sono arrivate con le prime gare ufficiali e anche questa è una bella novità, perchè il Florinas ha sempre avuto partenze complicate. Stavolta c’è grande entuasiasmo – aggiunge Pala – anche se non vorrei che si seminassero illusioni e si pretendesse troppo da una squadra che può far bene ma non è nata per dominare. Bisogna essere realisti, c’è chi ha investito per puntare al vertice e ha nei ranghi giocatori di esperienza e qualità». I nomi delle favorite sono presto fatti: «Su tutte il Siligo, ma anche Torralba, Bottidda e Ploaghe possono pensare in grande. Noi siamo una buona squadra, fatta di ragazzi abituati a dare il massimo: in un campionato dove sarà fondamentale avere una mentalità da combattenti è un bel vantaggio».

Alle spalle i successi con Atletico Cossoine, Bultei e Ploaghe, davanti un trittico ad alta difficoltà per il Florinas: «Nei prossimi turni ce la vedremo con Frassati, Siligo e Bottidda: 3 partite

che possono indirizzare la nostra stagione. Dopo questo periodo così impegnativo si capirà quali ambizioni potremo cullare, già domenica a Ozieri sarà un duro test e sono curioso di vedere all’opera la nostra imbattuta difesa contro l’attacco più prolifico del girone».

Sandra Usai

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller