Il concreto Ploaghe si scopre vincente e guarda al futuro

La Seconda ai raggi X. Il terzo posto è più che meritato Mister Ruiu: «Ho sensazioni positive, puntiamo in alto»

SASSARI. Nel girone M di Seconda già si profila il duello tra la rivelazione Florinas, a punteggio pieno, e il favorito Siligo. Aria di duello anche per il ruolo di terzo incomodo, con il Ploaghe che lo contende al Mores dopo l'ampio successo esterno nello scontro diretto. "Non ci lamentiamo per questo avvio, che ci ha visto conquistare 9 punti in 4 gare", commenta il nuovo tecnico dei ploaghesi Andrea Ruiu, reduce da 3 buone stagioni all'Ossese.

"Siamo partiti in ritardo e con pochi mezzi, per imbastire un progetto a lungo termine che può contare su una buona base tecnica e unità d'intenti di una società che di fronte al rischio di sparizione del calcio dal paese ha voluto credere nella rinascita, richiamando i ragazzi locali sparsi per le squadre del territorio e tornando a una dimensione "familiare". L'obiettivo è riportare entusiasmo nell'ambiente dopo l'ascesa e la caduta dei colori biancoblù e siamo sulla buona strada, perchè in queste prime partite abbiamo avuto un buon seguito. Costruire oggi e migliorare domani: è il nostro motto e significa che il vero Ploaghe si vedrà nella prossima stagione".

I numeri stanno dando soddisfazione al suo lavoro. "Abbiamo l'attacco più prolifico e una solida difesa, con un solo gol subito: il "giocattolo" funziona, anche se va ancora assemblato. Non nutriamo ambizioni particolari ma ho sensazioni positive, possiamo disputare un campionato di fascia medio-alta». L’ex capolista Mores è stata agganciata al terzo posto. "C'era voglia di riprendersi i punti perduti in casa col Florinas e l'esame è stato superato in modo brillante. Spero in un risultato altrettanto positivo domenica contro l'Anela. Proviamo a tenere il passo delle squadre più accreditate, per vedere poi a dicembre se con gli innesti giusti si potrà fare il salto di qualità".

Tutti concordi nell'indicare favorito per il primato il Siligo (che nel prossimo

turno riceve il battistrada Florinas) ma, precisa Ruiu, "sarà un campionato aperto e non mancheranno sorprese. L'organico dei gialloblù è superiore però le squadre da vertice sono tante, qualche nome? Bottidda e Frassati. La sconfitta degli ozieresi a Florinas è solo un incidente di percorso".

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller