Le sentenze del giudice sportivo

Rissa sul campo di Oristano ma il razzismo non c’entra

CAGLIARI. Questa volta il razzismo non centra. La gara di coppa Italia tra la Tharros e la Villacidrese si era conclusa con una zuffa e le accuse di Wade, giocatore di colore della Villacidrese nei...

CAGLIARI. Questa volta il razzismo non centra. La gara di coppa Italia tra la Tharros e la Villacidrese si era conclusa con una zuffa e le accuse di Wade, giocatore di colore della Villacidrese nei confronti di Solinas, difensore della Tharros. L’arbitro non ha sentito insulti a sfondo razzista e il giudice sportivo ha punito la rissa e i quattro giocatori (due per parte) che l’hanno scatenata: Salteranno un turno Cossu, Princiotta, Fenu e Loi. Assolti Wade e Solinas.

E’ andata peggio a Riccardo Sanna, giocatore del Tuttavista, che non potrà mettere piede sui campi di gioco sino al 4 novembre 2020. «Al 29’ del secondo tempo della partita contro il Bardia Dorgali - si legge nella sentenza del iudice sportivo – dopo l’espulsione per avere rivolto insulti all’arbitro, si scagliava contro il medesimo afferrandogli il collo e stringendoglielo con violenza. Non contento, con la mano sinistra cercava di assestargli un pugno, non riuscendovi per l’intervento dei giocatori di entrambe le squadre». Una condanna pesante a cui si somma la partita persa data al Tuttavista per 0-3. Questi gli altri provvedimenti.

Eccellenza: Quattro giornate a Sau (Tonara). Due a Bodano (La Palma), Forma (Taloro Gavoi). Una a Cardone (Atl. Uri), Gianni e Manconi (Castelsardo), A. Caddeo e Festa (Ferrini CA), Fiorelli (Porto Corallo), Poddie e Sciolla (Tonara), Carbini (Valledoria).

Promozione: Due turnia Gnani (Fertilia). Uno a Di Angelo e Zedda (Bosa), Melis (Frassinetti Elmas), Tomasi (Guspini Terralba), Volante (Ilvamaddalena), Atzeni (Orrolese), Manchia (Ozierese), Mastromarino e Olla (Senorbì), Magri (Tempio). Squalificato sino all’11 novembre il tecnico dell’Orrolese Carracoi.

Prima categoria: Due settimane di riposo forzato a Ortu (Golfo Aranci), Scanu (La Caletta), Muscas (Virtus Villamar). Salteranno la prossima gara Amendola e Mascia (Arborea), Cardia (Aritzo 1977), Melis (Cardedu), Mascia (Decimo 07), Podda (Freccia Mogoro), Manzoni (Golfo Aranci), Barra (Lanteri SS), Loriga (Luogosanto), Cossu (Mesu e Rios), Mura (Ossese), Pittalis (Ottana), Surano (Santa Giusta), Brindonia e Seddone (Santu Predu), Lungheu e Marceddu (Thiesi), Marras e Pira (Tuttavista), Pes (Villasor).

Seconda categoria: Partita persa per 3-0 e punto di penalizzazione alla Burcerese (girone A), non presentatasi domenica scorsa sul campo del Sestu. Squalificato per cinque giornate Deidda (Gairo). Tre turni di stop a Pili (Azzurra Monserrato),

Fiori (Golden Uri), Mucelli (Lotzorai), Schirra (Norbello), Spalma (Sigma Portotorres), Piras (Tissi 2014). Due a Murgia e Sanna (1936 Monreale), Poddi (Monterra), Tidu (Omega Sestu),Ledda (Soleminis), Usai (Tadasuni), Melis (Torpè), Dalerci, Toschi Pilo e Zoccheddu (Wilier SS). (s.s.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community