corsa su strada

“Stintino Corre”, salgono sul podio Fabio Poddighe e Alice Capone

STINTINO. I due specialisti delle multidiscipline, il campione italiano di pentathlon Fabio Poddighe e la nazionale di triathlon Alice Capone, sono i vincitori della ottava edizione della Stintino...

STINTINO. I due specialisti delle multidiscipline, il campione italiano di pentathlon Fabio Poddighe e la nazionale di triathlon Alice Capone, sono i vincitori della ottava edizione della Stintino Corre. La prova regionale di corsa su strada, disputata ieri mattina nel bel percorso di mille metri che gira intorno al centro turistico costiero e organizzata dall’amministrazione comunale in collaborazione con l’Athletic Team Sassari e la Fidal provinciale, sotto un sole quasi primaverile ha visto un buon numero di atleti confrontarsi sulle prove previste sulla distanza di 5000 metri.

Combattuta sino alla fine la prova maschile assoluta dove in testa nei primi giri si è formato un folto gruppetto a fare l’andatura. Già a metà gara però la pattuglia di testa si assottigliava e a guidare la corsa rimanevano in tre, Poddighe (Guerrieri del Pavone SS), Claudio Casula (Shardana SS) e il promettente allievo Simone Pulina (Atl.Ploaghe). Li seguivano da vicino il bravo junior Antonio Carta (Atl.Porto Torres), il rientrante Gianmario Casula (sassarese che corre per Oristano) e il triatleta Fabio Tramonte (Athletic Team Ss). All’inizio dell’ultimo giro, Poddighe attacca e stacca di poco i due compagni di fuga involandosi verso il traguardo seguito da vicino da Casula e Pulina che vanno a occupare gli altri due posti del podio mentre alle loro spalle giungono nell’ordine Carta, l’altro Casula, Tramonte, l’allievo Giovanni Marongiu (Shardana), Daniele Fraoni (Cs Fiamma Macomer), Andrea Schiavino(Athletic Team SS), Michele Mascia (Sardasport) e Ivan Pulina. Senza storie invece il successo tra le donne di Capone (Athletic Team SS) che si è involata da subito verso una vittoria incontrastata e con largo distacco dalle altre concorrenti.

La lotta è stata alle sue spalle con Elisa Pintori (Serramanna) che nel finale recupera e supera Giovanna Cossu (Shardana) e lo stesso fa Veronica Pala (Guerrieri del Pavone). Quinta Velentina Luiu (Athletic team) seguita da Paola Sanna, Chiara Borra e Maria Elena Mura.

Roberto Spezzigu

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SCRIVERE: NARRATIVA, POESIA, SAGGI

Come trasformare un libro in un capolavoro