calcio femminile/Coppa italia

L’Atletico Oristano batte la Roma ma perde l’allenatore Silvetti

ORISTANO. L’Atletico Oristano batte la Roma col minimo scarto (1-0) e accede al terzo turno della Coppa Italia di calcio femminile, in cui affronterà la vincente di Res Roma–Catania. La squadra...

ORISTANO. L’Atletico Oristano batte la Roma col minimo scarto (1-0) e accede al terzo turno della Coppa Italia di calcio femminile, in cui affronterà la vincente di Res Roma–Catania. La squadra oristanese ha giocato una bella partita al cospetto di un avversario insidioso. L’Atletico Oristano è partito molto bene assumendo immediatamente il controllo del gioco, e installandosi stabilmente nella meta campo delle capitoline. La supremazia territoriale è poi sfociata nella rete risultata decisiva di Alessandra Deriu, arrivata al 36’ del primo tempo. Bella azione di Sara Pieri sulla sinistra, cross per l’accorrente Alessandra Deriu che con un dosato e calibrato pallonetto ha scavalcato il portiere romanista Casaroli, depositando la sfera nella porta rimasta sguarnita. Nel secondo tempo il tema della gara non è cambiato: sempre le oristanesi ad avere il predominio della manovra, che hanno controllato bene i tentativi di replica della Roma correndo soltanto un rischio. Molto brava nell’occasione il portiere Tasselli a sventare la minaccia

portatale da Monaco attaccante giallorossa, a venti minuti dalla fine. Una bella vittoria che contribuisce a riportare un po’ di serenità in casa dell’Atletico Oristano, in attesa di sapere il nome del nuovo allenatore che prenderà il posto dell’esonerato Mario Silvetti.

Stefano Serra

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller