Autogol e un rigore: Tonara e Latte Dolce si dividono la posta

Partita molto combattuta con i sassaresi sempre in avanti Grande risposta dei barbaricini con la coppia Littarru-Sanna

TONARA. Match di bel calcio fra i rossoneri e il combattivo Latte Dolce, che non si è risparmiato in nulla pur di strappare i tre punti dal campo tonarese. Soltanto la ferrea volontà dei locali e il loro calcio brillante ha fermato la verve dei sassaresi, apparsi tonici soprattutto nella seconda parte della gara. Mister Floris schiera una formazione offensiva, recuperando Calaresu e mettendogli a fianco il cursorino Littarru, metronomo di fascia che assicura il moto perpetuo. Mister Saba risponde con un classico schieramento, con Panai in gran spolvero. Il Tonara parte subito a razzo. Al 12’ tiro di Calaresu fuori. Al 20’ ancora il Trattore protagonista, servendo Sanna che calcia malissimo. Al 32’ azione Littarru- Sanna e tiro sventato da Garau. Sul finire del tempo di nuovo Calaresu in zona tiro, ma la conclusione lascia a desiderare. Il tempo si chiude con un episodio curioso: il direttore di gara prima concede una punizione dal limite ai locali. Ma al momento del tiro, fischia la fine, scatenando le proteste del pubblico locale. Nella ripresa il Latte Dolce entra in campo molto motivato. Al 48’ si vede subito Panai, tiro respinto da Pili. Al 51’ e 54’ due belle occasioni locali con azione di Mura, passaggio per Littarru che spreca. Subito dopo è Sanna a farsi parare la conclusione dal plastico Garau. Al 55’ ancora Latte Dolce; tiro a giro di Onali, Pili vola e devia. Al 57’ pasticcio della difesa locale. Su tiro di Panai, Sau rimpalla la sfera deviandola alle spalle di Pili. Al 60’ punizione di Mereu che si stampa sul palo. Nell’occasione grandi proteste locali per un’inversione di rimessa. Al 63’ pareggio del Tonara. Fuga di Calaresu, che entra in area, dribbla un difensore ma viene atterrato al momento del tiro. Il signor Scifo non ha dubbi e decreta il calcio di rigore che viene trasformato da Atzori. Al 77’ altro volo epico di Michele Pili che sventa l’ennesima punizione malefica di Mereu. Due minuti dopo è Panai a seminare panico in area tonarese, ma Sau libera d’autorità. All’80’ una delle più belle azioni della partita. Boi si invola sulla destra e passa per l’accorrente Littarru, che calcia malamente. Il match si conclude con capovolgimenti di fronte

repentini. Ma senza ulteriori marcature. Per quanto riguarda le prestazioni, lodevoli le prestazioni di Mereu e Panai per gli ospiti, Calaresu e Littarru per i locali. Da segnalare la grande passione dei tifosi locali, che fino all'ultimo hanno sostenuto i propri beniamini.

Giovanni Melis

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller