Ferreira fa respirare il Valledoria

Una doppietta dell’attaccante e un gol di Politano piegano il Porto Corallo

VILLAPUTZU. Il Valledoria supera il Porto Corallo e conquista tre punti d’oro nella corsa per la salvezza. I doriani restano tuttavia in penultima posizione con 10 punti a pari merito con il Selargius, vittorioso contro il Tergu. La zona salvezza però è ora vicinissima. Dodicesima sconfitta per il Porto Corallo che anche ieri ha schierato tanti fuori quota. In settimana si sapranno le intenzioni della società che, con la riapertura del mercato, potrà rinforzare l’organico. La squadra di Madeddu ha comunque giocato bene contro un Valledoria esperto che si schierava con due attaccanti del calibro di Ferreira e Tribuna. Il risultato finale è di tre a zero. In gol l’ex di turno Patrick Ferreira (doppietta) e Politano.

La squadra doriana parte all’attacco e dopo appena nove minuti sblocca il risultato: imposta l’azione l’ottimo Politano che serve Ferreira, l’attaccante con un preciso tiro da dentro l’area supera l’incolpevole portiere giallonero. I padroni di casa reagiscono e al 24’ si rendono pericolosi con bel tiro al volo di Casula da dentro l’area su cross di Agus che trova pero’ sulla sua strada Trini che vola e devia la conclusione in angolo. Al 25’ in colpo di testa di Sanna su calcio d’angolo battuto da Casula sorvola la traversa. Al 27’ occasionissima per Sanna sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Casula. L’attaccante giallonero da distanza favorevole si ritrova il pallone tra i piedi ma non riesce a tirare e la difesa rossoblu spazza l’area e sventa la minaccia. Al 40’ Ferreira potrebbe raddoppiare con un pallonetto dell’attaccante valledoriano. La palla è deviata sulla linea di porta a portiere battuto da Sanna.

Avvio sprint nella ripresa del Valledoria che trova subito il raddoppio con Patrick Ferreira. Sull’occasione vivaci le proteste dei padroni di casa che ritenevano l’attaccante italo brasiliano in posizione di offside. Al 20’ il Valledoria chiude il match con un colpo di testa dal limite dell’area piccola di Politano su calcio d’angolo battuto da Dettori. Al 37’ un tiro di Agus viene respinto da un difensore del Valledoria.

Al 44’ il Porto Corallo potrebbe accorciare le distanze grazie ad un calcio di rigore concesso dall’arbitro Caggiari per fallo in area di Politano su Marco Vargiolu.

Calcia Sanna. La palla carambola sul palo e si perde sul fondo.

Finisce zero a tre. Nel prossimo turno il Porto Corallo giocherà ancora in casa contro il Tonara mentre il Valledoria ospiterà il La Palma Monte Urpinu che ieri ha superato il San Teodoro per due a zero.

A. B.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller