Prove di fuga del Samassi nel girone B

SAMASSI. Prove di fuga. A novanta minuti dalla fine del girone d’andata, il girone B di Prima ha il suo re: il Samassi allenato da Nicola Agus. Sei punti sulla seconda, undici vittorie (otto di fila),...

SAMASSI. Prove di fuga. A novanta minuti dalla fine del girone d’andata, il girone B di Prima ha il suo re: il Samassi allenato da Nicola Agus. Sei punti sulla seconda, undici vittorie (otto di fila), due pari, una sconfitta: numeri che dicono di una squadra che punta dritta a vincere il secondo campionato di fila.

Non sarà una passeggiata come lo scorso anno, quando il team di Agus demolì ogni record. Interessate all’argomento “Promozione” ci sono anche altre squadre (sulla carta più forti secondo il coach dei campidanesi), ma il Samassi sembra aver trovato la quadra giusta e il passo per fare l’allungo forse non decisivo, ma in grado di fiaccare la concorrenza. «Per tenere un ritmo così stiamo lavorando tantissimo – dice Agus. Il nostro è un cammino di risalita iniziato lo scorso anno dopo l’ingiusta esclusione dall’Eccellenza. Siamo ripartiti dalla Seconda con un progetto che deve riportare la società dove merita di stare. Un programma che la società sta portando avanti con grande impegno e professionalità e che mi ha conquistato quando il Presidente Francesco Setzu me l’ha proposto». La rotta verso la Promozione è tracciata, adesso bisogna “solo” seguirla. «E non sarà per niente facile. Questo è un campionato tosto, difficile, una “falsa” Prima Categoria. Nomi alla mano ci sono squadre più forti di noi: mi viene in mente l’Oristanese, ma non solo. Andromeda, Arborea, Santa Giusta: ci sarà da battagliare. Lo sappiamo ed è per questo che dobbiamo essere bravi a mantenere la giusta concentrazione: siamo quasi a metà dell’opera

ma i campionati si vincono a maggio». Giù la maschera, però, il Samassi corre, devono preoccuparsi le altre. «Non ci nascondiamo, certo. Ma mi viene da ridere quando leggo di “Samassi corazzata”. Stiamo costruendo il nostro campionato con il sudore e il sacrificio».

Gian Luca Atzeni

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller