Cragno e Benedetti salutano il baby Deiola invece disfa la valigia

CAGLIARI. Alessio Cragno al Lanciano in prestito mentre Colombi torna al Cagliari dopo la risoluzione del prestito col Palermo e va al Carpi, sempre in prestito con diritto di riscatto fissato a 1...

CAGLIARI. Alessio Cragno al Lanciano in prestito mentre Colombi torna al Cagliari dopo la risoluzione del prestito col Palermo e va al Carpi, sempre in prestito con diritto di riscatto fissato a 1 miloine e 200 mila euro. Si muove anche Simone Benedetti che alla Virtus Entella: ieri il club rossoblù ha ufficializzato il passaggio del difensore alla società ligure. La formula? Prestito con diritto di riscatto. Intanto, Rafael, portiere proveniente dal Verona, ieri ha proseguito con le visite mediche e la conoscenza dei compagni al centro tecnico di Assemini. Con l’arrivo di Cinelli e del secondo di Storari, pare essersi chiuso definitivamente il mercato del Cagliari. Per intenderci, la cessione di Deiola al Trapani rimane nel libro dei sogni della squadra di Cosmi.

Dal campo. Riscaldamento tecnico e giochi di posizione come antipasto nella seduta di ieri pomeriggio. A seguire, Rastelli ha guidato la partita in famiglia chiusa da una lunga sessione di tiri in porta. Il tecnico di Torre del Greco è sul pezzo: «I fischi dei tifosi dell’Avellino? Ci stanno ma non mi preoccupano. Ho superato quelli degli ottantamila sostenitori del Napoli al San Paolo, farò lo stesso per i diecimila del Partenio».

L’allenatore si ritrova con l’intera rosa a disposizione. Una

situazione perfetta per adattare la trasferta in Irpinia sia alle condizioni dei rossoblù, sia alle caratteristiche degli avversari. Possibile che Pisacane, Melchiorri e Munari tirino il fiato. Oggi, allenamento pomeridiano, domani la rifinitura prima della partenza per la Campania.

M.F.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller