calcio giovanile

Due calci a un pallone fra amici, così sta crescendo l’Ampurias

VALLEDORIA. Una bella realtà che continua a educare e formare bambini che uniscono alla voglia di tirare due calci a un pallone la gioia dello stare insieme. E’ questo lo spirito della società...

VALLEDORIA. Una bella realtà che continua a educare e formare bambini che uniscono alla voglia di tirare due calci a un pallone la gioia dello stare insieme. E’ questo lo spirito della società Ampurias di Valledoria del presidente Alessandro Dettori, che insieme ai suoi più stretti collaboratori Alberto Curis e Salvatore Oggiano, ci mettono l’anima per far divertire i piccoli atleti che vestono la maglia dell’Ampurias, con un occhio di riguardo al rispetto degli impegni scolastici e delle regole.

A fine girone d’andata nel campionato Fgci di categoria gli esordienti e i giovanissimi si sono piazzati al secondo posto, mentre per i piccoli amici e pulcini i risultati sono stati altelenanti ma ricchi di soddisfazione.

“Nonostante le ambizioni di vittoria per l’Ampurias non siano principi fondamentali, - dice Alessandro Dettori - i nostri bambini hanno dimostrato grazie al loro impegno, di amare questo sport e contribuire a ottenere veramente ottimi risultati calcistici. Un grazie lo rivolgo anche agli educatori allenatori che svolgono la loro infaticabile attività con grande professionalità e impegno”.

Da segnalare che al torneo organizzato dalla scuola calcio della Sef Torres i piccoli amici

e i pulcini dell’Ampurias sono arrivati in finale vedendosela proprio contro i coetanei della Sef Torres. “Un ringraziamento particolare va all’Alghero Cagliari Academy – conclude il presidente Dettori - per la preziosa consulenza tecnica e la collaborazione dimostrata”.

Giulio Favini

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller