Il Latte Dolce può allungare ancora

La giornata di Eccellenza vista dall’attaccante del La Palma Paolo Piludu

CAGLIARI. Ancora alla ricerca della sua prima rete stagionale con la maglia del La Palma Monte Urpino, l’attaccante Paolo Piludu commenta la schedina della quinta giornata di ritorno del campionato di Eccellenza, iniziando proprio dalla gara che vedrà la sua squadra protagonisti in casa.

La Palma – Atl. Uri 1X2. «Uso subito la tripla, perché sarà una gara incertissima. Siamo una squadra in grado di vincere con tutti, se giochiamo concentrati e pensiamo a fare il nostro gioco, anche se l’infortunio di Giorgio Piras ci priva di una pedina fondamentale. L’Atl. Uri è una squadra con giocatori esperti e pur privo di Silvetti e Puddu per squalifica, dimostrerà il suo valore. Sarà una bella partita da giocare e da vedere».

Latte Dolce – Ghilarza 1. «E’ un pronostico scontato, ma il Latte Dolce sta dimostrando d’essere la più qualificata per la vittoria del campionato. Il Ghilarza è una squadra strana. Ha vinto la Coppa Italia, ha in rosa giocatori importanti, ma non credo possa essere superiore al Latte Dolce».

Porto Corallo – Monastir Kosmoto 2. «Dopo quanto è successo nelle scorse settimane, la prima domanda è: si gioca? Spero che siano state risolte le difficoltà del Porto Corallo, anche se i problemi sono evidenti. Hanno ripreso a giocare, ma il Monastir avrà vita facile, potrebbe essere una nuova goleada».

Selargius – Taloro Gavoi X. «Potrei usare una doppia, ma non lo faccio e vado sul risultato secco di pareggio. E’ una partita particolare, il Selargius sta andando molto bene, mentre il Taloro ha avuto delle difficoltà, ma non abbastanza da pensare a una sconfitta, entrambe mirano alla salvezza».

Terugu Plubium – San Teodoro X. «Stesso discorso. Non mi sento di dare la vittoria all’una o l’altra. Il San Teodoro sta tenendo il passo, ha una squadra ben organizzata con una buona guida come mister Tatti, che è stato il mio allenatore nel Tavolara e che stimo».

Tonara – Castelsardo 1. «Ho visto il Tonara nella mia prima partita con la maglia del La Palma e mi ha ben impressionato, nonostante mancassero alcuni giocatori. Credo non avrà problemi a guadagnare i tre punti».

Tortolì – Calangianus X «Ho incontrato la scorsa settimana il Tortolì, ha giocatori esperti che fanno la differenza, mentre non conosco il Calangianus. Guardando i risultati e la classifica potrebbe costringere il Tortolì a

un pari».

Valledoria – Ferrini 2. «Il Valledoria in casa è un avversario tosto da affrontare, ma la Ferrini sta andando ogni oltre previsione, da molti considerata la rivelazione del torneo. La rapidità di Fabio Argiolas darà filo da torcere al Valledoria».

Susanna Musanti

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller