eccellenza

I gol di Seu per risollevare il Valledoria

La punta ha esordito domenica: «Voglio essere protagonista»

VALLEDORIA. A contribuire alla vittoria di misura, contro la Ferrini Cagliari, in campo, all’esordio con la maglia del Valledoria, c’era anche Roberto Seu, arrivato in prestito dalla Primavera del Cagliari. L’attaccante dopo due soli allenamenti ha dimostrato di essersi già integrato nel gruppo. «Sono soddisfatto della prova di Roberto - ha detto a fine gara mister Ventricini - per dare il meglio di sè dovrà però adattarsi a un campionato totalmente diverso da quello che disputava con la maglia del Cagliari»,

«Sono contento di poter giocare a casa - le parole dell’attaccante doriano -. Sono venuto qui per avere più spazio. Ho necessità di fare minutaggio e adattarmi a un campionato totalmente diverso ma darò il mio contributo perchè il Valledoria possa raggiungere al più presto la quota salvezza. Mi sono già reso conto che qui ci sono tutti i presupposti per fare bene».

In merito alle potenzialità- del campionato di Eccellenza, Seu, pur ammettendo di non avere una conoscenza complessiva del torneo, ha una certezza: «Il Latte Dolce è la squadra più attrezzata e più forte, poi di seguito c’è il San Teodoro e l’Atletico Uri che praticano un bel calcio e possono contare su individualità importanti per questa categoria. Devo però ammettere, che al Comunale non ho visto la Ferrini che conosco, perché l’ho potuta seguire da vicino quando stavo a Cagliari e sapevo che hanno delle grandi potenzialità, ma che nella partita di domenica sono state rese nulle. Sicuramente dal nostro modulo di gioco, che però ha penalizzato un po’ noi attaccanti».

Seu è un calciatore che in Eccellenza può fare bene, a patto che venga messo nella condizione di esprimersi al meglio. «Intanto mi metto a disposizione dell’allenatore - conclude il giocatore del Valledoria -, col quale ho parlato e lo farò ancora per capire meglio i suoi concetti calcistici».

Ieri per un errore è stato pubblicipo il tabellino sbagliato della sfida tra Valledoria e Ferrini. Lo ripubblichiamo corretto:

Valledoria. Trini, Casu (44’s.t. Gazzano), Fois, Pitruzzello, Sini, Auzzas, Chafaaoui, Franca, Ferreira (38’s.t. Carbini), Dettori, Seu (22’s.t. Manca); a disposiz.: Ugnutu, Porcu, Politano, Tribuna; Allen. Giorgio Ventricini.

Ferrini Cagliari: Puddu, Giuliani, Sitzia (21’s.t. Mainas), Caddeo; Ledda (26’s.t. Podda), Fiori, Sigismondo, Bonu, Alessio D’Agostino, Dessì, Fabrizio Argiolas; a disposizione:

Tronchi, Matteo Argiolas, Sculco, Secci, Nicola Argiolas; Allen.: Franco Giordano.

Arbitro: Ivan Catallo di Frosinone.

Reti: al 5’ Nicola Dettori.

Note: Ammoniti: Trini, Casu; Angoli: Valledoria 2, Ferrini Cagliari 3; Espulso: Dettori.

Giulio Favini

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller