Prima categoria felice, molto bene le galluresi

Il Porto Rotondo resta sempre saldo in cima alla classifica del girone D Domenica lo scontro fra Tavolara e Luogosanto. Brilla Zedda (16 anni)

OLBIA. L’ultima giornata disputata ha sorriso quasi totalmente alle squadre galluresi impegnate nei gironi D e E del campionato di Prima categoria. Nel girone D vincono Porto Rotondo, Tavolara, Luogosanto e Golfo Aranci, pareggia il Monti di Mola, perde l’Atletico Maddalena. Nel girone E pareggio per l’Oschirese e sconfitta per il Berchidda.

Il Porto Rotondo vince contro l’Ollolai e vendica così la sconfitta subita nella gara di andata: match deciso dopo venticinque minuti con le reti di Usai, Nieddu e Fresi e, dopo il quasi recupero avversario, gol al 90’ di Danilo Raspitzu. Con questo successo la formazione allenata da Simone Marini mantiene dieci punti di vantaggio sulla Bittese, mentre la Corrasi scivola a meno tredici, dopo la sconfitta rimediata a Golfo Aranci.

Per i golfoarancini i gol di Meloni e Alessio Mulas portano la terza vittoria consecutiva che li fa allontanare dalla zona playout. Vittoria in trasferta per il Tavolara di mister Leggieri che passa all’inglese sul terreno di gioco della cenerentola del girone Tuttavista, grazie alle reti di Castricato e del giovanissimo (classe 1999) Niccolò Zedda. Una rete di Fiocchi permette al Luogosanto per battere il Posada, mantenendo così il quarto posto in classifica davanti al Tavolara. Pareggio a suon di reti per il Monti di Mola che non riesce più a vincere in casa: gli smeraldini vanno a segno con Filigheddu, Mario Pirina e con Condemi, ma vengono raggiunti dalla tripletta di Pintore che permette a questo giocatore di agganciare a quota 18 Alessio Mulas del Golfo Aranci nella classifica cannonieri. Nello scontro salvezza, l’Atletico Maddalena cede l’intera posta in palio al Bardia che la supera così in classifica: per gli isolani non basta la rete di De Santis per evitare la sconfitta.

Pareggio casalingo a reti inviolate nel girone E per l’Oschirese che non supera l’ostacolo Ossese, mentre il Berchidda torna a mani vuote dalla trasferta di Thiesi.

Nel prossimo turno da evidenziare il derby tutto gallurese che si giocherà al Caocci

di Olbia e che vedrà di fronte il Tavolara e il Luogosanto. Sarà una partita particolare per la presenza di tanti ex tra i giocatori delle squadre, compreso l’allenatore olbiese Giuseppe Leggieri che ha iniziato la carriera da allenatore proprio a Luogosanto.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community