Il Malaspina fallisce il tentativo di sorpasso ai danni del Berchidda

BERCHIDDA. Non riesce al Malaspina il sorpasso sulla diretta rivale Berchidda, che nell’anticipo di campionato giocato sabato fa un’ottima partita e spegne ogni velleità dell’avversario. Gli ospiti,...

BERCHIDDA. Non riesce al Malaspina il sorpasso sulla diretta rivale Berchidda, che nell’anticipo di campionato giocato sabato fa un’ottima partita e spegne ogni velleità dell’avversario. Gli ospiti, scesi in campo in tenuta rossa, però partono subito fortissimo e già al quinto minuto un fulminante contropiede di Mura, che spiazza completamente la difesa dei bianconeri berchiddesi, si trasforma nella rete dell’uno a zero. Da lì però gli ospiti, forse troppo sicuri di sé stessi, non creano altre occasioni degne di nota e anzi si rifugiano in uno strettissimo catenaccio, degno delle migliori squadre di Carletto Mazzone, che il Berchidda non riesce a perforare. I padroni di casa le tentano davvero tutte, e creano parecchie occasioni pericolose soprattutto con Sias e Arcadu, ma sia la difesa sia soprattutto l’estremo difensore del Malaspina fanno buona guardia e sventano ogni azione pericolosa. Dall’altro capo del campo da gioco, al contrario, il portiere di casa Deiana resta praticamente con le mani in mano, e ha tutto il tempo per gustarsi gli attacchi dei compagni di squadra, che anche nel secondo tempo propongono un copione simile a quello della prima frazione regalando emozioni ai tifosi ospitati nelle tribune dello stadio Manchinu. I bianconeri di casa al quarto d’ora della ripresa si vedono annullare il gol che poteva valere il pareggio, poiché l’arbitro ravvisa un fallo in attacco di Arcadu, ma il Berchidda non si dà per vinto e continua la sua disperata ricerca del gol. Finalmente al 24’ arriva il pareggio, con Sias che infila in rete il pallone servitogli da Arcadu in area piccola. Sospiro di sollievo per il Berchidda, che temeva il sorpasso dell’avversario in classifica e che continua ad attaccare mostrando forza e compattezza. La squadra c’è,

ed è messa bene in campo da mister Casula, ma quel che manca è la rete, che non arriva nonostante le altre occasioni create dal Berchidda i cui giocatori sono davvero in buona forma. Non abbastanza, però, e alla fine il campo regala solo un pareggio, comunque utilissimo. (b.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller