IL CROSS NURAGHE UGOLIO

Ritorno vincente di Secchi tra le donne trionfa Manchia

NUORO. Quindicesima edizione del Trofeo Cross Nuraghe Ugolio caraterizzata dall'ennesimo successo di Maria Domenica Manchia, davanti alla brava junior, compagna di squadra, Sara Meloni, e dal...

NUORO. Quindicesima edizione del Trofeo Cross Nuraghe Ugolio caraterizzata dall'ennesimo successo di Maria Domenica Manchia, davanti alla brava junior, compagna di squadra, Sara Meloni, e dal ritorno vincente a Nuoro di Giovanni Secchi, ora trasferito a Terni e dedito al pentathlon. Favorita da un clima prettamente primaverile l'edizione 2016 del Cross di Ugolio, organizzata dall'Atletica Amatori Nuoro in collaborazione con l’Ente Foreste della Sardegna, Fidal e Aics provinciale e regionale, ha offerto una serie di gare, valide per l'assegnazione dei titoli provinciali individuali, interessanti e belle da seguire.

Negli impegnativi sterrati della pineta all'ingresso di Nuoro la prova dell'assoluta uomini sui 6000 metri ha visto la gradita sorpresa della presenza di Giovanni Raffaele Secchi (specialista del pentathlon con trascorsi nella Delogu e ora alla Polisportiva Montecchio 2000). L’atleta è passato in testa sin dai primi giri ed è arrivato primo al traguardo davanti a Tiziano Melia (San Teodoro), Giuseppe Cavallaro (Amatori Nuoro, che diventa anche il campione provinciale), Mario Mocci (Podistica San Gavino ), Lino Carta (nuorese che corre per l'Atl.Orani) e Giordano Zucca.

Nella prova sui 4000 metri donne sono state le due ragazze della Runner Oschiri, Manchia e Meloni,ad imporre ritmo di gara e fare il vuoto. Alla fine per Manchia ennesimo successo e buon secondo posto per Meloni. Terzo gradino del podio per la vincitrice della scorsa edizione, Patrizia Mereu (Delogu Nu) davanti a Maria Luz Freire (PAO Olbia), alla brasiliana Maria Nunes Dos Santos (Delogu), ad Antonella Cau (Amatori Nu), alla sassarese Veronica Pala (Athletic Team) e alla junior nuorese Luisella Pinna.

Nelle giovanili da registrare le vittorie tra gli allievi di Emanuele Terzitta (Runner Oschiri) e tra i cadetti di Caterina Scanu (Alasport) su Rossella Guiso e Emma Dessena e di Dario Columbu (Amatori Nu) su Paolino Fois e Raffaele Siotto.

Valide e combattute anche le altre prove del settore giovanile dove si è registrato il preventivato dominio delle

gazzelle biancorosse alaesi con Francesca Mette e Giuseppe Ledda ai primi posti tra i ragazzi, Manuel Bacciu e la promettente Maria Poala Sotgiu tra gli esordienti A.

Alle gare, complice anche il clima, ha assistito un buon pubblico.

Roberto Spezzigu

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller