Tiro dinamico a Dorgali, nel mirino ci sono i tricolori

Domani nell’impianto di Tinnias la quarta e ultima prova dell’interregionale In lizza molti dei migliori specialisti a livello nazionale e tutti i sardi più accreditati

DORGALI. Si svolge domani a Dorgali, nella struttura attrezzata di Tinnias, la quarta e ultima prova del campionato interregionale 2016 di tiro dinamico sportivo. La manifestazione, organizzata dalla Società tiro Tinnias, è valida per la qualificazione e l'accesso con priorità 1 al campionato italiano, a partire dalla seconda quindicina di marzo con tutti i migliori tiratori italiani.

Il tiro dinamico sportivo, comunemente chiamato “Ipsc shooting” è un tipo di tiro molto divertente e stimolante che cresce velocemente in tutto il mondo. Ciò che lo distingue dalle altre discipline più tradizionali è il fatto che il tiratore debba seguire un percorso, che i bersagli possano essere mobili, multipli o di differenti tipologie; che le distanze da essi varino, oltre alla continua sfida contro il tempo per svolgere l’esercizio, la possibilità di praticarlo sia con pistole che fucili. In questo modo l’atleta deve dimostrare in ogni circostanza le proprie abilità di tiro (in piedi, in ginocchio, seduto, sdraiato, in movimento, con la mano destra, con la sinistra, da dietro una barricata). In sintesi il tiro dinamico testa le abilità di tiro dell’atleta in qualsiasi circostanza in cui esso si trovi.

Il campo di tiro si trova sulla strada provinciale 38 che dal bivio di Lula, sulla 131, porta al bivio di Iloghe in direzione Dorgali: qui si darà appuntamento il gotha della disciplina, insieme ai migliori specialisti sardi. Sotto l’occhio dei giudici federali dovranno cercare di ingaggiare i bersagli dei 6 stage previsti nel minor tempo possibile, per conseguire il miglior punteggio. Le categorie in cui si gareggia sono suddivise in base all’arma, che può essere sia lunga che corta: division classic, revolver, production, open e standard. Le tre gare precedenti si sono svolte a Orroli, Olbia e Uri. Sabato scorso nella struttura di tiro di Orgosolo

lungo la provinciale che da Nuoro porta al paese dei murales era in programma il “Torneo Quattro mori” , che ha rispettato in pieno le aspettative, portando in Barbagia tutti i migliori tiratori sardi. Prima classificata delle Lady è stata Anna Rita Cuccui, primo assoluto Daniele Pusceddu.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO: DAL WEB ALLE LIBRERIE

Come vendere un libro su Amazon e da Feltrinelli