Europei allievi, l’asta tradisce Luca Barbini

Il salto con l'asta, uno dei suoi punti di forza dove aveva recentemente migliorato il record sardo saltando 4.50, gioca un brutto scherzo, con tre nulli a 4 metri e un buco nei punteggi non...

Il salto con l'asta, uno dei suoi punti di forza dove aveva recentemente migliorato il record sardo saltando 4.50, gioca un brutto scherzo, con tre nulli a 4 metri e un buco nei punteggi non rimediabile, al campione italiano Luca Barbini (Amsicora), chiamato a rappresentare l'atletica leggera sarda a Tbilisi (Georgia) ai campionati europei allievi. Il campione italiano di categoria di decathlon, che si è guadagnato la convocazione alla rassegna continentale under 18 con la vittoria ottenuta a Chieti, ieri ha concluso la sua prova con 5465 punti conclusivi. Per lui la gara non era iniziata affatto male con 11”55 (742 punti) nei 100 metri per poi proseguire con 4,48 (693) nel lungo, 11,32 (565) nel peso, 1,81

(636) nell'alto, 53”72 (651) nei 400 metri, 15”01 (848) nei 110 hs, 28,71 (431) nel disco , 49,95 (588) nel giavellotto e 5'48”86 nei 1500 finali. Un peccato per il buco nell'asta. Con una gara ai suoi livelli avrebbe recuperato numerose posizioni nella classifica finale. (R.Sp.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community