Spogliatoi ospiti

Sassu: successo giusto, possiamo fare meglio e puntare in alto

VALLEDORIA. Una vittoria meritata e dedicata al rappresentante di commercio che ha perso la vita in un incidente stradale venerdì pomeriggio sulla strada Ittiri-Alghero. Infatti nelle file del...

VALLEDORIA. Una vittoria meritata e dedicata al rappresentante di commercio che ha perso la vita in un incidente stradale venerdì pomeriggio sulla strada Ittiri-Alghero. Infatti nelle file del Calangianus gioca il nipote, Urgias, che ieri ha giocato nel ricordo dello zio disputando una buona gara. «Abbiamo meritato di vincere – dice a fine gara, gongolando per il buon risultato il mister del Calangianus Alessandro Sassu –. Il Valledoria è una buona squadra ma si è limitata a spezzare il nostro gioco, nel primo tempo c'è riuscita molto bene. Dopo la rete del vantaggio però siamo riusciti a prendere in mano le redini e abbiamo fatto noi la gara. Il punteggio sarebbe potuto essere più ampio a nostro favore ma non siamo riusciti a concretizzare tutte le azioni da rete che sono capitate sui piedi dei nostri attaccanti».

Il mister del Calangianus analizza il perché di tanti errori sotto porta: «Abbiamo diversi giocatori fuori condizione, ma sicuramente, quando prenderanno il ritmo partita, riusciranno

a essere più incisivi in fase conclusiva». Sulle ambizioni della squadra al termine del campionato Sassu dice: «Siamo una buona squadra e possiamo puntare a qualcosa d'importante, ma ora ci godiamo questa bella prestazione e la vittoria contro una squadra ben attrezzata». (g.f.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community