Il Valledoria sbaglia un rigore e il Taloro vince con un gol di Mele

VALLEDORIA. Perde di misura il Valledoria contro l'ostico Taloro che al comunale Bayslak non ha rubato niente. Il match poteva finire con più gol se non fosse stato per la bravura dei portieri. Per...

VALLEDORIA. Perde di misura il Valledoria contro l'ostico Taloro che al comunale Bayslak non ha rubato niente. Il match poteva finire con più gol se non fosse stato per la bravura dei portieri. Per la squadra di casa arriva la quinta sconfitta e la classifica inizia a farsi preoccupante.

Al 1' è Poddighe a servire un pallone d'oro a Dettori che si trova solo davanti al portiere, ma Marchi è bravissimo a chiudere lo specchio della porta e a neutralizzare la facile occasione da rete. Al 4' sale sugli scudi Mariani che respinge in angolo un tiro di Bonicelli. Al 18' ancora Bonicelli riesce ad avere una ghiotta occasione ma il solito portiere del Valledoria riesce a neutralizzare. Al 30' angolo di Dettori per la testa di Thall, Marchi è bravo a parare la palla sulla linea. Al 34' pregevole fraseggio tra Dettori e Thall, quest'ultimo entra in area e viene atterrato. Giusto il rigore concesso al Valledoria. Si incarica del tiro Dettori, Marchi è bravo a intuire la traiettoria e parare. Al 43' gol del Taloro: Mele di testa infila Mariani. Al 47' ancora una ghiotta occasione da rete per i padroni di casa, Pitruzello serve una palla d'oro per Ferreira, il brasiliano si trova davanti al portiere, tenta un pallonetto ma è troppo alto.

Nella ripresa le occasioni da rete non mancano. Al 5' Ferreira serve una palla d'oro per Thaal, Marchi e la difesa riescono a liberare il pericolo in area. Al 9' è Lepori a lanciare Ferreira che conclude la sua azione con un bel diagonale. Marchi è bravo a neutralizzare. Al 32' occasione d'oro per il Taloro Gavoi, Pinna serve Boi il cui tiro esce di un soffio. Al 38' ancora Valledoria in avanti alla ricerca del pareggio: Antonio

Fois dalla distanza impegna severamente Marchi che manda in angolo. Al 39' Giacomo Fois serve Lepori che di testa manda alto. Il finale è dei barbaricini: al 44' e al 46’, su tiri di Boi, Mariani si salva con grandi parate e al 49' sventa un tiro ravvicinato di Pinna.

Giulio Favini

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller