all’università di cagliari

Studenti fra scienza e sport con Barella, Miangue e Mura

MONSERRATO. Festa di scienza, ricerca e sport. Con Andrea Mura, Nicola Barella e Senna Miangue nella Cittadella universitaria con i team di 14 licei. Oltre 400 tra studenti e docenti delle superiori...

MONSERRATO. Festa di scienza, ricerca e sport. Con Andrea Mura, Nicola Barella e Senna Miangue nella Cittadella universitaria con i team di 14 licei. Oltre 400 tra studenti e docenti delle superiori ad applaudire tre testimonial doc. Alla Giornata europea Unistem 2017 hanno preso parte i calciatori rossoblù e il velista.

«Studiate e non mollate mai» le parole di Nicola Barella. La mezzala e il difensore sono stati accolti con un lungo applauso. «Un gol? A Firenze c'ero quasi. Ma adesso pensiamo alla Lazio: squadra forte e organizzata. La scuola? Mi piaceva educazione fisica» ha ironizzato Barella. «A Milano all'Inter ho studiato in un istituto privato. Ho smesso appena diventato professionista. La scuola serve a crescere. La Lazio? Siamo pronti» ha chiuso il nazionale under 21 belga.

Dalla serie A alle vele. Andrea Mura - in partenza con Vento di Sardegna per la transoceanica Ostar - ha mostrato il video della Route du Rhum: «Navigando si va verso l'ignoto, devi prevedere tutto, una piccola avaria può mandare a monte il lavoro di un anno di tante persone. In mezzo all'oceano sei solo». E ancora: «Viviamo in un'isola tra le più belle al mondo, dovremo campare di turismo. Il mare porta reddito, gli imprenditori aspettano ma i servizi e strutture per la nautica sono insufficienti» si è rammaricato il velista.

L'evento - coinvolte 75 università e 27mila studenti in sette Paesi - ha fatto centro. «Molto interessante, mi iscriverò a Medicina. Io a Farmacia" dicono Matteo e Francesca del liceo "Piga" di Villacidro. «Il diritto alla libertà di ricerca, le ultime scoperte nel campo delle cellule staminali e come imparare a riconoscere una bufala scientifica: questi

temi sono attuali e dibattuti. L'evento punta a coinvolgervi e darvi ispirazione. Sport e ricerca sono vicini: l'attività fisica migliora anche le performance mentali" ha spiegato il pro rettore alla Ricerca dell'ateneo di Cagliari, Micaela Morelli. Sardegna ed Europa unite da sport e scienza.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro