Vai alla pagina su Tutto Dinamo

Delusione Dinamo, playoff già finiti: Trento vince anche Gara3

I sassaresi perdono 69 a 75 e concludono la stagione con l'amaro in bocca. Per l'Aquila l'accesso alle semifinali è un risultato storico

SASSARI. La Dinamo perde anche Gara3 contro Trento e dice addio ai playoff scudetto. Dopo i primi tre quarti in grande equilibrio, la Dolomiti Energia riesce ad allungare il passo e a mettere il risultato al sicuro. La sfida tra le due squadre è stata decisa dai numerosi errori da tre dei biancoblù, con statistiche molto al di sotto della media della regular season. La stagine di Sassari si chiude qui, con una squadra che nella seconda parte del campionato si è ritrovata e a tratti è stata tra le più forti. Ma che nelle ultime cinque gare si è sfilacciata e non ha più trovato la vittoria.

Primo quarto 21-21 Dopo due minuti di gioco il risultato è di 3-5. Lacey sbaglia il primo libero ma segna il secondo: 4-5. Trento dopo due minuti e mezzo di gioco ha già commesso 5 falli. Fallo tecnico fischiato a D'Ercole. Flaccadori segna da 3 dopo una palla persa da Lydeka: 5-10. Sacchetti tenta di replicare, ma la palla finisce sul ferro. Savanovic per Lawal che schiaccia. Flaccadori segna ancora da tre: 7-13. Contropiede di Stipcevic: 9-13. Un ottimo Savanovic segna dall'area: 14-17. Grande canestro da tre di Stipcevic: 17 pari. Assist Stipcevic-Lawal e schiacciata: 19-18. Il quarto si chiude sul 21-21.

Delusione Dinamo, playoff già finiti: Trento vince anche Gara3 SASSARI. Niente appello, niente recriminazioni, niente a cui appigliarsi. La stagione della Dinamo si ferma a gara 3 del quarto di finale playoff: l’Aquila Trento vince anche a Sassari (69-75) e chiude meritatamente la serie in tre partite, spedendo in vacanze anticipate i sassaresi di coach Pasquini. Proprio come l’anno scorso, nel quarto contro Reggio Emilia, i playoff portano al Banco soltanto sconfitte e un bel po’ di delusione. A fine gara timidi applausi da parte del pubblico.

Secondo quarto 36-34 Parte forte Trento, che dopo 2 minuti è sul 23-28. Pronta la reazione della Dinamo, con Savanovic e Lydeka: 27-28. Controbreak dell'Aquila: 27-32. Bell sblocca con un bel tiro da 3: 30-32. Un grandissimo Lacey ruba palla a Flaccadori e da solo va a segnare: 34-34. Stipcevic segna il canestro del vantaggio: 36-34.

Terzo quarto 55-56 Dopo tre minuti, la Dinamo è in vantaggio di un punto: 40-39. Savanovic e Carter allungano 45-41. Flaccadori risponde da tre: 45-44. Lacey realizza due liberi, ma Gomes segna ancora da 3: 47-47. Gomes segna ancora da 3: 47-51. Lacey accorcia le distanze, ma Gomes segna ancora da 3. Replica Lacey con due canestri da due: 53-54. Trento realizza due liberi con Craft: 53-56. Lacey segna ancora di classe: 55-56.

Ultimo quarto 67-75 Il primo canestro dell'ultimo quarto è di Cradt: 55-58. Forray porta Trento sul +5. Dopo tre minuti di gioco il risultato è di 57-62. Forray realizza due liberi e porta l'Aquila sul massimo vantaggio 57-64. La Dinamo non riesce a realizzare da tre. Sutton segna il canestro del +9 per i bianconeri. Hogue segna il +11: 57-68. Carter segna da 3: 60-68. Lacey segna in contropiede: 62-68. Fallo di Bell su Shields, che trasforma solo uno dei due liberi. Quinto fallo di Lydeka, che esce dal campo. Sutton sbaglia altri due liberi. Fallo su Sacchetti, che dalla lunetta realizza solo uno dei due liberi. Craft segna da 2: 63-71. Con Sacchetti e Bell si va sul -4: 67-71. Inutile il forcing finale dei biancoblù: vince Trento 67-75 e conquista una storica semifinale.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista