Ciclismo, Gran Prix “Enna” a Samugheo

Domenica 3 Settembre le strade di Samugheo, Ruinas, Villa Sant’Antonio e Asuni saranno il palcoscenico del ciclismo giovanile sardo. Le speranze dei pedali si daranno battaglia nella prima edizione...

Domenica 3 Settembre le strade di Samugheo, Ruinas, Villa Sant’Antonio e Asuni saranno il palcoscenico del ciclismo giovanile sardo. Le speranze dei pedali si daranno battaglia nella prima edizione della Coppa San Basilio, evento valido come 12esima prova del Gran Prix “Salvatore Enna”. Organizzata dal Gruppo Sportivo Fancello Cicli Terranova di Olbia, in collaborazione con il Comitato della Sagra di San Basilio e i comuni di Samugheo, Ruinas, Villa Sant’Antonio e Asuni, la manifestazione ciclistica, con partenza e arrivo a Samugheo, attraverserà le strade di Mandrolisai e alta Marmilla con un anello da ripetere due volte per un totale di 89 chilometri.

Dopo la passerella tra le vie di Samugheo, la carovana percorrerà un tratto neutralizzato di 7 chilometri fino all’innesto della SP36 “Bivio Ruinas” dove è prevista la partenza ufficiale. A quel punto gli atleti affronteranno l’ascesa che porterà all’abitato di Ruinas e un successivo tratto in falsopiano che permetterà alla carovana di raggiungere i centri abitati di Villa Sant’Antonio e Asuni. Una volta completato l’attraversamento di Asuni, i corridori
percorreranno un tratto in discesa molto tecnico che porterà all’imbocco della salita più impegnativa di giornata verso il Gran Premio della Montagna di “Santa Maria de Abbasassa” che scollinerà in occasione del secondo passaggio degli atleti a soli 6 chilometri dal traguardo.


TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro