Le “farfalle” azzurre tra le protagoniste del Grand Prix 2017

Cagliari il 12 novembre ospiterà la grande ginnastica Coi sardi Bartolini e Patteri anche Petrounias, oro a Rio 

CAGLIARI. Dopo cinque anni, ritornano a Cagliari le stelle della ginnastica artistica, ritmica e aerobica per inaugurare il nuovo quadriennio olimpico. Il 12 novembre, infatti, è in programma al PalaPirastu il Grand Prix, la manifestazione più importante di ginnastica, un evento itinerante che chiude ogni anno la stagione attraverso le esibizioni dei migliori atleti nazionali e internazionali.

E tra loro, sulle pedane di Monte Mixi, anche due stelle sarde: Nicola Bartolini, cresciuto nell'Amsicora Cagliari e oggi in forza alla Ginnastica Salerno, campione italiano in carica nel corpo libero, e Marcello Patteri, portacolori della Mistral Dorgali, reduce dal quarto posto conquistato agli europei di Ancona nel trio con Anna Bullo e Ivan Cavalieri.

«E' un grande orgoglio essere riusciti a riportare a Cagliari il Grand Prix - dice la presidente del comitato regionale della Fgi, la federazione della ginnastica, Stefania Soro -. Il clou della stagione, di una manifestazione spettacolare di assoluto livello tecnico, visto che vede ogni anno la partecipazione del Gotha nazionale e internazionale. Viviamo ancora l'entusiasmo di alcuni anni fa, quando Cagliari ospitò l'ultima edizione. Speriamo che lo spettacolo si ripeta».

La kermesse, che l'anno scorso fu ospitata a Verona, ha già fatto tappa a Cagliari nel 2010 e nel 2012, registrando un grande successo anche di pubblico. Ma all'assenza del Grand Prix, due anni fa, si sopperì con l'incontro maschile tra le nazionale italiana e quella belga, disputato a Quartu.

Al PalaPirastu sarà una parata di campioni soprattutto in campo femminile dal momento che per la ritmica ci saranno le individualiste Alexandra Agiurgiuculese e Milena Baldassarri con la nazionale italiana al completo. Per l'artistica saranno di scena la n. 1 azzurra Lara Mori, affiancata dalle promesse Asia e Alice D'Amato, Francesca Noemi Linari, Giorgia Villa ed Elisa Iorio. Tra i maschi è sicura la presenza del greco Eleftherios Petrounias, specialista degli anelli, un titolo olimpico (Rio 2016), due ori mondiali e tre primi posti europei.

Il Grand Prix si svolgerà in coincidenza con la 38ª edizione del Turisport e un primo assaggio del top della ginnastica si avrà alla Fiera
campionaria (padiglione E) già il giorno prima della manifestazione, l'11 novembre, con alcune esibizioni tra le quali ritmica, aerobica, trampolino elastico.

Intanto, la prevendita dei biglietti per il Gran Prix di Cagloiari vè già attiva sul circuito online www.ticketone.it.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community