Novembre su di giri: al via lo slalom di Pattada

Domenica prossima ultima prova del campionato sardo, poi cronoscalata a Buddusò e rally in Gallura

SASSARI. Un novembre caldo, con il susseguirsi di tre intense settimane di impegni agonistici di grande interesse, chiude la stagione agonistica dell'automobilismo sportivo. Si inizia dal prossimo fine settimana di domenica 12 con il ritrovato Slalom Città di Pattada , quattordicesima e ultima prova del seguito e combattuto campionato sardo di auto slalom Trofeo AIDO Sardegna 2017 intitolato a Patrizia Bigi. Per la manifestazione, organizzata dall'Associazione Motoristica Pattadese, un ritorno nel panorama degli slalom regionali caratterizzato dalla novità del cambio di percorso, quest'anno più corto con arrivo all'entrata dentro il centro abitato e partenza dalla strada che proviene da Ozieri. Sarà la gara di chiusura di un campionato sardo che ha fatto segnare quest'anno cifre da record, sia delle manifestazioni effettuate che di iscritti a ogni gara, regalando ai numerosi appassionati spettacolo e emozioni. A Pattada sarà sicuramente una gran bella chiusura. Non passerà neanche una settimana che molto vicino, nelle alture dei monti di Buddusò, è in programma la seconda edizione della Cronoscalata su Terra di Tandalò-2° Memorial Giuseppe Marroni. La manifestazione, in programma per il 18 e 19 novembre (presentazione ufficiale l'11 a Buddusò) si disputerà su un tratto di strada di 5 km sterrato in salita con arrivo nel parco eolico di Tandalò. Quattro le manche in programma, due nel pomeriggio di sabato 18 e le altre due domenica 19 . Grande chiusura nell'ultimo weekend di novembre in Gallura con il sesto Rally Terra Sarda Città di Arzachena -Rally della Gallura, Anglona e Bassa Valle del Coghinas, rally su asfalto valido come Sardegna Rally Cup e organizzata dalla Porto Cervo Racing Team in collaborazione con la Mediterranean Team. Introdotte alcune novità rispetto agli scorsi anni con quartier generale sempre a Arzachena e verifiche tecnico-sportive e partenza a Tempio Pausania. Sabato 25 shakedown nel cuore della Gallura e novità delle prove speciali di "Aggius - Trinità d'Agultu" e di "Santa Maria Coghinas- Anglona". Domenica 26 le speciali cronometrate della "Luogosanto - Aglientu" e la "Porto Cervo-Arzachena", prova che si snoda nell'elegante scenario di Porto Cervo in mezzo alle ville più prestigiose della Costa Smeralda con il mitico salto dell'Abbiadori. Una gara di gran livello per chiudere una stagione agonistica 2017 che ha regalato
all'automobilismo sportivo sardo tante belle cose tra cui il Mondiale Rally WRC, una bella edizione del Rally In Costa Smeralda con annesso Baja valida per il campionato italiano terra e il ritorno dalla regina Alghero-Scala Piccada nelle cronoscalate.

Roberto Spezzigu

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro