Rally isola di sardegna 

Gessa-Pusceddu sul podio a Nuoro

Emozioni e spettacolo alla terza edizione della manifestazione

NUORO. Spettacolo e emozioni con continui colpi di scena nel finale e con Marino Gessa-Salvatore Pusceddu (Renault Clio RS R3C) che alla fine vincono meritatamente la terza edizione del Rally Isola di Sardegna 2017 di Nuoro.

La manifestazione, rally su asfalto organizzato alla Mediterranean Team in collaborazione con la Porto Cervo Racing, all’arrivo di ieri pomeriggio a Nuoro in Piazza Vittorio Emanuele, dopo che gli equipaggi avevano percorso complessivamente quasi 190 Km con oltre 60 Km di prove speciali cronometrate, ha visto salire sul gradino più alto del podio il bravo pilota di Arbus, capace di bagnare il suo ritorno alle gare con il successo nella prova speciale cronometrata iniziale di sabato a Su Grumene.

Nella giornata conclusiva, che prevedeva tre passaggi sulla prova speciale cronometrata di Littu nei pressi di Dorgali, è stato tutto un susseguirsi di colpi di scena e di cambiamenti al vertice della classifica. Al primo passaggio la sfortuna, sotto forma di foratura e perdita di circa un minuto, si accanisce contro i favoriti della vigilia Vittorio Musselli-Claudio Mele (Skoda Fabia R5). Il pilota tempiese, dopo che aveva chiuso in testa la prima giornata di gara di sabato con 5"7 su Gessa , 13"9 su Alessandro Canalis-Matteo Fois (Ford Fiesta R5), Auro Siddi, Marco Canu, Gianfranco Cambedda e Franco Catgiu, praticamente vede così compromessa la sua corsa al successo.

La speciale viene vinta da Canalis , davanti a Gessa e Siddi, e il pilota logudorese si ripete anche nel secondo passaggio sulla PS Littu e prende provvisoriamente la testa della corsa per soli 2 decimi davanti a Gessa con Siddi terzo a oltre 25" (e con Musselli che accusa noie meccaniche più indietro). Decisiva si rivela quindi l'ultima prova speciale con Canalis che fora e fa da tappo agli altri concorrenti (penalizzato finirà al penultimo posto). Gessa-Pusceddu vincono la speciale e, con il tempo totale di 37'58"6, anche il terzo Rally Isola di Sardegna di Nuoro. Nella classifica finale precedono Auro Siddi-Marco Corda (Peugeot 207 s2000) a 31"2, Musselli-Mele a 1'08", Marco Canu-Carlotta Piras (Mitsubishi Evo 9) a 1'16", il rientrante nuorese Gianfranco Cambedda-Giovanni Cadinu (Peugeot 208 R2B) a 3'35", il veterano Franco Catgiu-Davide Pau (Citroen C2 R2b) a 3'56"5,
Giancarlo Pusceddu-Paolo Cottu (Peugeot 208 R2b) a 4'16"3, Gaudensi-Serra (citroen Saxo A6) a 5'11"9, Fois-Tocco (Citroen Saxo Rs 1600), Solinas-Zara (Renault Clio Rs N3), Piras-Fancello, Saddi-Saddi, Costa-Angius, M. Catgiu-Sitzia, e Puddu-Cancellu.

Roberto Spezzigu

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro