Il campionato di Eccellenza si tinge di rossoblù

Torres quasi certa dei playoff con lo Stintino, l’Atletico Uri e il Sorso. Castiadas a un passo dalla D

SASSARI. Anche i numeri adesso danno ragione alla Torres. Domenica i sassaresi hanno centrato la terza vittoria consecutiva realizzando la bellezza di 14 gol in 270 minuti di gioco. La classifica non poteva non accorgersi dell’exploit dei rossoblù che adesso sono quarti con gli stessi punti dello Stintino (battuto a Terralba) a due sole lunghezze dall’Atletico Uri e dal Sorso. In testa il Castiadas è a un passo dalla promozione. Poteva farcela già l’altro ieri ma il pareggio casalingo contro il Monastir ha rinviato la festa di qualche giorno. Dietro la Torres (e fuori dalla zona playoff) le distanze cominciano a farsi importanti. Il Samassi ha un ritardo di 5 punti e il Muravera di 8. A scanso di crolli clamorosi il campionato della squadra sassarese non finirà il 22 aprile con la 15esima giornata di ritorno ma avrà una coda (speriamo lunga) con gli spareggi che determineranno la griglia per i ripescaggi nella serie D della prossima stagione. Il problema per i ragazzi di Pino Tortora è quello di chiudere il campionato il più avanti possibile in modo da sfruttare il fattore campo nelle sfide playoff e il regolamento che prevede che in caso di parità vada avanti la squadra meglio classificata nella regular season.

L’obbiettivo di avvicinarsi il più possibile al Castiadas non sembra impossibile considerando lo stato di forma dei rossoblù, l’entusiasmo del momento e un calendario tutto sommato favorevole. Gli ultimi cinque appuntamenti della stagione vedranno Pinna e compagni impegnati in casa contro il Guspini Terralba, a Uri contro l’Atletico, di nuovo in casa contro il Castiadas, poi a Orroli e quindi ancora al Vanni Sanna per la gara di chiusura contro il Tonara. Tre gare davanti ai propri tifosi e due in trasferta. Gli ostacoli più duri sono la sfida con l’Atletico Uri (diretta concorrente nella corsa al secondo posto) e, dopo la sosta per le festività pasquali, il match clou col Castiadas. Se la Torres riuscirà a uscirne bene il secondo posto non solo è possibile ma è quasi certo. L’Atletico Uri ha tre partite su cinque in trasferta e lo Stintino dovrà recarsi a Sorso nella penultima di campionato e dovrà stare molto attento.

Insomma i giochi sono ancora tutti da fare con un altro piccolo
vantaggio per la squadra rossoblù: Stintino e Uri sono al comando fin dall’inizio della stagione e potrebbero pagare lo sforzo dal punto di vista fisico. La Torres sta venendo fuori adesso e ha dalla sua una carica di entusiasmo che potrebbe rivelarsi la carta vincente. (a.l)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro