“TRASFERTA” A TERGU 

Sorso, la vittoria arriva in rimonta: Ferrini al tappeto

TERGU. Ancora una gara casalinga che si trasforma in una pseudo trasferta. Il terreno della Piramide è impraticabile già da qualche giorno per cui diventa necessario chiedere ospitalità ad altre...

TERGU. Ancora una gara casalinga che si trasforma in una pseudo trasferta. Il terreno della Piramide è impraticabile già da qualche giorno per cui diventa necessario chiedere ospitalità ad altre società sportive anche per evitare di danneggiare il prato messo su alla svelta durante l'estate. Per giunta sembra proprio che il Comune non riesca a trovare una soluzione per superare questi disagi, anche economici, per società biancoceleste. Il Sorso Calcio comunque prosegue nel suo impegno e questa volta ha giocato l'undicesima di ritorno a Tergu che sembra che porti anche bene. Mister Scotto è riuscito ad aver ragione anche sulla Ferrini dopo aver rischiato molto nella prima mezz'ora di gioco. Sapeva che non sarebbe stata una passeggiata per la profonda conoscenza dell'avversario e dopo aver incassato il montante del palo al 26' da parte di Cuccu su suggerimento di Garau sulla fascia destra, ha dovuto chinare il capo sul rigore che ha consentito il vantaggio dei blu cerchiati in tenuta bianca.

Siamoal 28' e Cuccu riesce a penetrare in area biancoceleste seguito stretto da Delrio che in qualche maniera lo mette giù. Il penalty viene trasformato dal capocannoniere Fabio Argiolas. Segue un momento di disorientamento, quindi l'assalto di Cacace e compagni alla porta di Tronci. Al 43' , il Sorso a favore di vento usufruisce di un calcio di punizione da circa trenta metri. L'incaricato ad eseguirlo è Caddeo che imbastisce un tiro di rara violenza, ma soprattutto carico d'effetto, che colpisce la traversa ricadendo poi su Troni che la spinge involontariamente dentro al porta. La ripresa è di gran lunga più interessante e cambia l'impostazione del Sorso: più penetrante, meno leziosa nei lanci alti, e molto più pratica. Al di là di un'interruzione di gioco nella contestazione della panchina sorsense che protesta perché l'altra panchina conserva i palloni sotto le panche anziché rimetterle in campo all'occorrenza, si scatena il bel gioco dei padroni di casa. Crescono tutti gli atleti con qualche riserva degli ospiti che potrebbero essere soddisfatti con un pareggio. Al 48' Delogu entra in area dalla fascia destra e sbaglia il bersaglio da ottima posizione. Al 56' ottima correzione di testa di Gutierrez che di poco al lato. Al 77' Pulina si destreggia al limite dell'area in possesso di palla che
cede a Falchi, il quale scarica una autentica cannonata che Tronci non può raggiungere. All'83' Falchi restituisce l'invito a Pulina che conclude altissimo. Al 92' Pulina è protagonista di un'azione personale e tutto solo conclude di poco a lato.

Germano Nurchis



TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro