L’ALTRA Sfida 

Il Carbonia riconquista la finale

Gara decisa col 3-0 dell’andata, ma il Sant’Elena esce a testa alta

VILLAPERUCCIO. Il Carbonia pareggia 2 a 2 con il Sant’Elena e passa il turno di Coppa Italia approdando alla finale di Sa Rodia contro la Dorgalese. Per la seconda volta in tre anni la squadra sulcitana prova ad aggiudicarsi la Coppa. L’esperienza precedente era stata persa ai rigori.

Due squadre molto giovani in campo, i locali per preservare per la finale sei diffidati, gli ospiti per valutare al meglio i rincalzi anche in vista del finale di campionato. Primo tempo con buone iniziative dei minerari ma a dieci dal termine sono gli ospiti ad andare in vantaggio con Cossu su calcio piazzato. Nella ripresa il Carbonia sembra più determinato ma sono ancora i campidanesi a creare diverse situazioni pericolose e allora Marongiu si gioca la carta Cosa. Il fluidificante cambia volto alla partita, cominciano le sue discese a sinistra sulle quali la difesa ospite va in affanno, alla seconda iniziativa il cross rasoterra è quello giusto per l’inserimento di Foddi che pareggia. Al 75’ è
ancora Foddi a segnare ma la discesa è di Zucca sempre sulla stessa fascia. I minerari sembrano tenere tutto sotto controllo ma i ragazzi di Piras non ci stanno a perdere e al 88’ un bel lancio di Cossu arriva a Testa che, solo, entra in area ed infila Bove.

Carlo Floris

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro