Grande festa a Castiadas, la Torres va a Orroli

Penultima giornata in Eccellenza. Sorso e Stintino si sfidano in uno scontro che vale la piazza d’onore

SASSARI. Giornata senza grandi emozioni in Eccellenza. Il campionato ha già emesso i suoi verdetti per quanto riguarda la vetta e lascia qualche margine di incertezza solo in coda. Il Castiadas ha dominato la stagione e oggi la concluderà con l’ultima partita casalinga contro il Taloro. La sfida conta poco per la classifica (al Taloro serve qualche punto per evitare brutte sorprese ma ha il calendario dalla sua) e la squadra di Seba Pinna ha l’occasione per congedarsi dai suoi tifosi con una grande festa, in campo e poi in un “terzo tempo” che si annuncia faraonico. Per rimanere in coda la sfida più attesa della giornata è lo scontro diretto tra il Monastir e il Calangianus mentre il Valledoria si gioca le ultime speranze sul campo dell’Atletico Uri. E’ già condannata l’Orrosele che si congeda dalla categoria ospitando la Torres. La sfida ha qualche importanza solo per i sassaresi che stanno cercando di arrivare il più alto possibile in classifica in modo da giocare la prima gare dei playoff in casa (con in vantaggio di avere due risultati siu tre a disposizione). La squadra di Tortora arriva alla sfida di questa sera con il morale alle stelle ma con con qualche problema di formazione viste le assenze di Minutolo, Piga e Mannoni. Il mister dovrà pescare tra i giovani e il turnover potrebbe essere più ampio perchè la battaglia di domenica scorsa col Castiadas e la lunga rincorsa ai playoff hanno lasciato qualche segno sui muscoli dei giocatori. Le assenze questo pomeriggio potrebbero essere più di tre (Spinola partirà quasi sicuramente dalla panchina) e questo non lascia dormire tranquilllo il mister rossoblù. Tra l’altro se è vero che l’Orrolese non ha più nulla da chiedere al campionato è anche vero che la sfida con la Torres ha un sapore speciale che prescinde dalla classifica e dai valori tecnici delle due squadre.

Sperano in un passo falso dei rossoblù il Sorso e lo Stintino che si sfideranno in uno scontro diretto decisivo per la griglia playoff. Le due squadre,
matricole nella categoria, hanno disputato un grandissimo campionato e la gara di questa sera premi il grande lavoro dei ragazzi di Scotto e di Udassi. Il quadro della giornata è chiuso dalle sfide Ghilarza-Muravera, Guspini-Ferrini, Monastir-Calangianus e Tonara-Samassi. (a.l.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik