Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Andrea Pisanu batte anche i crampi e vince la Strade Sarde

SASSARI. Andrea Pisanu è profeta in patria e festeggia con la vittoria nella Gran Fondo Strade Sarde- Sas Andalas 2018 il ritorno del ciclismo a Ittiri. La manifestazione organizzata dal Ciclo Club...

SASSARI. Andrea Pisanu è profeta in patria e festeggia con la vittoria nella Gran Fondo Strade Sarde- Sas Andalas 2018 il ritorno del ciclismo a Ittiri. La manifestazione organizzata dal Ciclo Club Antonio Mancai, alla presenza del vincitore del Giro d'Italia nel 2002 e nel 2005, Paolo Salvoldelli, che si è detto colpito dalla bellezza della gara, ha riscosso un buon successo di partecipanti e di pubblico.

Sul percorso che attraversava i territori di Ittiri, Romana, Thiesi e Cheremule per 79,3 Km , di cui 13 divisi in 6 settori con fondi in cemento e ben sei "muri" con pendenze fino al 27%, i corridori hanno dovuto dar fondo a tutte le loro energie. Pisano ha da subito impresso un ritmo alto alla corsa andando in fuga. L'azzardo sembrava destinato a un finale poco positivo per i crampi che lo costringevano a fermarsi verso la fine, ma la voglia di vincere era grande e Pisanu trovava la forza di ripartire e di involarsi verso la vittoria solitaria. Staccato, secondo sul traguardo il nuorese Andrea Lovicu e terzo lo specialista del triathlon belga Jim Thijs, vincitore della volata con il trinitaiese Giovanni Battista Muretti, due seguiti da Alessandro Salis, Stefano Fodde e Chris Masserey.

Roberto Spezzigu