un gol per parte 

L’Ozierese si illude, l’Ovodda pareggia

Rete di Galleu dopo un quarto d’ora, calcio di rigore di Mulas all’83’

OZIERI. Con il vantaggio repentino siglato nel primo quarto d’ora pareva che la gara per l’Ozierese fosse in discesa e la vittoria a portata di mano: è finita con un pareggio e con gli ospiti che hanno rischiato di portare via l’intera posta. Il solco tracciato dai padroni di casa in questo campionato si è visto anche ieri: fatica a trovare le trame del gioco, passaggi imprecisi, lanci troppo lunghi, qualche improvvisa accelerazione che porta gli uomini a tu per tu con il portiere avversario ma conclusioni precipitose e imprecise. L’Ovodda si è schierato sulla difensiva alla ricerca di punti preziosi per una salvezza a portata di mano e nella ripresa ha spinto alla ricerca del pareggio grazie anche all’ingresso del mobilissimo Litarru. L'Ozierese va in vantaggio al 15’: Galleu, pescato solo in area da Porcu, batte Ladu in uscita. Poco da segnalare sino alla ripresa, quando l'Ovodda va alla ricerca del pari. Al 76' ghiotta occasione
per Marceddu in contropiede ma Ladu devia in angolo. All'83' rigore per gli ospiti quando Cola atterra in area Daga. Trasforma Mulas. All'89' Cossu rischia il pasticcio con la sfera finita sul palo e al 90' ancora il palo respinge un tiro di Moro.

Francesco Squintu

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro