Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Frasi razziste tra gli juniores, 10 giornate di squalifica

CAGLIARI. La piaga del razzismo nel calcio fa la sua comparsa anche nei tornei giovanili, l’ultimo esempio viene dal campionato Juniores regionale, esattamente da Sorso. Nel corso della partita di...

CAGLIARI. La piaga del razzismo nel calcio fa la sua comparsa anche nei tornei giovanili, l’ultimo esempio viene dal campionato Juniores regionale, esattamente da Sorso. Nel corso della partita di sabato scorso col Cus Sassari, un calciatore della squadra romangina ha proferito nei confronti di un giocatore avversario di nazionalità straniera, la seguente frase: “Tornatene da dove sei venuto, tanto sei arrivato col barcone”. Una grave offesa verbale di stampo razzista che è stata riportata testualmente nel comunicato del giudice sportivo che, vista la pesantezza e la gravità dell’espressione ha inflitto al giocatore dieci giornate di squalifica.

In seconda categoria sconfitta a tavolino per 3-0 e punto di penalizzazione al Pabillonis 97 (girone C) non presentatosi domenica scorsa sul campo del Gerrei. Partita persa con lo stesso punteggio a Medio Campidano (girone E) rimasto con soli sei giocatori in campo, meno del minimo consentito dal regolamento.

Gli altri provvedimenti disciplinari.

Eccellenza. Una giornata di squalifica a Delogu, Cherchi e Pes (Sorso), Manfredi e Wilson (Valledoria).

Promozione. Due turni di stop a Peana (Castelsardo), Cabras (Cus Sassari), Sirigu (San Marco), Mulas (Sant’Elena), Pibiri (Tharros), Masala (Usinese). Uno a Piroddi (Barisardo), Pinna (Bosa), Donnola (Carloforte), Mannu e Moroni (Castelsardo), Bruno (Dorgalese), Tolu (Fonni), Arras (Idolo), Ledda (Ilvamaddalena), Cocco (Ossese),Laconi e S. Nieddu (Porto Rotondo), T. Nieddu (Portotorres), Farci e Porcu (San Marco),Pintus e Piredda (Usinese), Floris (Vecchio Borgo S. Elia).

Prima categoria. Sconfitta per 3-0 alla Fermassenti (girone B) che nella gara col Villamassargia ha utilizzato il giocatore Alseny Keyta risultato non tesserato per la società di San Giovanni Suergiu. Quattro settimane di riposo forzato a Pusceddu (CR Arborea). Tre a Nieddu (Fermassenti), Marongiu (Ilbono), Serreri (Star Sport). Due a Maccioni (Freccia Mogoro), Ladu (Ollolai). Salteranno la prossima gara trentotto giocatori.

Playoff Eccellenza. Domenica alle 16 si giocheranno le gare Atl. Uri- Sorso al Comunale “Peppino Sau” di Usini, e Stintino – Torres al Comunale “La Piramide” di Sorso.

Playout Eccellenza. Monastir Kosmoto- Calangianus alle 16 a Monastir.

Anticipi del 28/04. Seulo 2010-Carloforte (Promozione A, alle 15), Portotorres-Macomerese (Promozione B, alle 17). Atl. Villaperuccio-Ac Cortoghiana , Gioventù Sarroch-Villanovafranca (Prima categoria B, entrambe alle 16); Freccia Mogoro-Tonarese (Prima categoria C, alle 16), Bottidda- Siligo (Prima categoria D, alle 17); Azzanì-Oschirese, Montalbo- Bittese (Prima categoria E, rispettivamente alle 17 e alle 18). Andromeda–Barisardo (Promozione A) si giocherà al Comunale di Mandas. Ilvamaddalena–Porto Rotondo (Promozione B) avrà inizio alle 18.

Stefano Serra