Gonnosfanadiga, ecco la salvezza: Siliqua giù

Playout Promozione. La squadra di Garau produce più gioco e occasioni e centra l’obiettivo

SILIQUA. Con una partita tutta cuore e grinta il Gonnosfanadiga batte i padroni di casa del Siliqua per 3 a 1, si salva e li rimanda in Prima Categoria. Questa volta il miracolo a Corsini non è riuscito, la squadra locale sembrava sempre in ritardo e comunque senza idee, a parte i lanci lunghi a cercare di scavalcare la difesa. Gli uomini di Garau hanno praticato un gran pressing a tutto campo cercando sempre di rendersi pericolosi. La partita è stata nervosa dall’inizio ma l’arbitro ha saputo tenerla in pugno usando anche i cartellini quando la temperatura rischiava di salire.

Per gli oltre 200 spettatori, in maggioranza sostenitori ospiti, un incontro divertente e senza grosse pause. Già al 1’ Palmas deve distendersi in tuffo su un missile da fuori di Vaccargiu; che al 4’ si vede deviato in corner un tiro beffardo. Al 14’ è Amorati da fuori a impegnare Petucco. Al 24’ su azione di corner, Vaccargiu è bravo ad anticipare tutti in mischia sul primo palo per il vantaggio. Il pareggio arriva in contropiede al 40’: da Amorati a Cossu che fugge sulla destra ed entrato in area in diagonale manda sul palo, Pilloni M. si avventa di testa sulla palla e la spinge in rete. Nella ripresa, al 58’ Palmas respinge debolmente una punizione e a centro area Pilloni F. è bravo a recuperare e insaccare per il nuovo vantaggio ospite. Siliqua in avanti sterilmente alla ricerca del pari
e Gonnosfanadiga a giocare di rimessa: in contropiede all’87’ la rete di Pinna che infilza Palmas chiudendo i conti. Si arriva fino al 95’ ma Petucco non soffre mai grossi pericoli: è festa pe giocatori e tifosi ospiti per la squadra che resta in Promozione.

Carlo Floris

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro