Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Spareggi salvezza, il Codrongianos fa fuori l’Ottava

Decisiva l’espulsione del portiere sassarese in avvio di gara Gli uomini di Fiore chiudono la pratica segnando 3 gol in 15’

CODRONGIANOS3

OTTAVA1

CODRONGIANOS: Frau, Sanna A., Salaris, Meloni, Rodelli, Marteddu, Auneddu, Cherchi (70’ Bazzoni), Ortu (79’ Diana), Sias, Asia (89’ Oggiano). All. Emiliano Frau.

OTTAVA: Sanna S., Tilocca, Scanu, Sanna G., Ruiu, Madeddu, Chessa, Sanna E. (62’ Athie), Sini, Virdis (13’ Centofanti), Della Morte. All. Alessandro Fiori.

ARBITRO: Satta di Ozieri.

RETI: 15’ Ortu (rig.), 26’ e 31’ Asia,47’ Della Morte.

NOTE: alcune centinaia di spettatori al Comunale di Nulvi con nutrite rappresentanze di entrambe le squadre. Campo di gioco blindato dall’arbitro e accesso negato anche al cronista. Corner 4-3. Espulsi Sanna S. e Sini (Ottava). Recuperi: + 3 al 1° tempo e + 3 al 2°.

NULVI

Nel campo neutro di Nulvi è andata in scena la sfida salvezza del girone D della Prima categoria fra il Codrongianos e l’Ottava, dominata dalla squadra di Emiliano Frau grazie anche alla superiorità numerica in campo già dal 12’ minuto di gioco.

La gara parte con le marce alte sin dalle prime battute ma al 12’ il direttore di gara, fastidiosamente severo, espelle il portiere dell’Ottava Stefano Sanna per un fallo su Asia lanciato a rete e decreta il rigore. Se ne incarica Ortu che insacca alle spalle di Centofanti subentrato nel frattempo a Virdis. Rimasti in 10 i sassaresi perdono subito mordente e Asia può infilare il raddoppio al 26’ schiacciando di testa in rete un assist di Ortu. La squadra di Alessandro Fiori incassa il colpo e prova a rialzarsi come può e la 28’ Della Morte ci prova da lontano ma il suo diagonale finisce a lato. Il Codrongianos dilaga sempre più e al 31’ arriva il terzo gol sempre ad opera del velocissimo Asia che sguscia in area solitario e con un pallonetto beffa ancora Centofanti. Al 44’ Emanuele Sanna prova ad ingannare e quasi ci riesce il portiere Frau che riesce però a salvarsi.

Alla fine del primo tempo Sini viene espulso per proteste e l’Ottava nella ripresa deve tornare in campo in 9. Così diventa tutto ancora più difficile ma nonostante tutto i sassaresi riescono a trovare il classico gol della bandiera con Della Morte, lanciato bene da Sanna G., che si libera del difensore e del portiere e mette nel sacco. Il nervosismo a questo punto la fa da padrone e l’arbitro caccia via dal campo anche entrambi gli allenatori. A questo punto il Codrongianos deve solo controllare il gioco e lo molto bene con i suoi centrali e con un Sias particolarmente motivato ed aspettare il fischio finale. I sassaresi non si arrendono e sfoderano grinta e tanto coraggio che però non servono cambiare il risultato. Soddisfatto per la salvezza conquistata mister Frau: “Una salvezza senza dubbio sofferta e combattuta contro tutti, comprese le istituzioni di Codrongianos - ha detto con una nota polemica a fine gara - ma devo ringraziare i ragazzi per la bella prestazione che in effetti mi aspettavo da loro perché insieme avevamo trovato la quadra tanto che questa vittoria è arrivata dopo una lunga serie positiva per noi. Ma devo ringraziare soprattutto la presidente Stefania Burresi e il dirigente giocatore Carmelo Ortu per quello che hanno fatto per la squadra”.

Mauro Tedde