Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Claudio Chiappucci è il “padrino” del Giro delle Miniere numero 19

CAGLIARI. Tutto pronto, nelle strade del Sud-Ovest sardo, per la 19esima edizione del Giro delle Miniere, corsa ciclistica a tappe diventata appuntamento clou della stagione isolana delle due ruote....

CAGLIARI. Tutto pronto, nelle strade del Sud-Ovest sardo, per la 19esima edizione del Giro delle Miniere, corsa ciclistica a tappe diventata appuntamento clou della stagione isolana delle due ruote.

La manifestazione, in programma dal 2 al 4 giugno, verrà presentata oggi nella sede dell'assessorato allo Sport della Regione. Ospite d'onore, per il secondo anno consecutivo, "El Diablo" Claudio Chiappucci, vincitore della Milano-Sanremo 1991 oltre che di varie tappe di Giro e Tour. Saranno presenti, inoltre, i vertici regionali della Federciclismo e gli amministratori pubblici coinvolti. A fare gli onori di casa l'organizzatore Luigi Mascia, della Sc Monteponi.

Il Giro delle Miniere 2018 si articolerà su tre tappe per un totale di 226 Km e sarà ancora dedicato alla memoria di Franco Ballerini. Aprirà le danze, il 2 giugno, la cronometro Gonnosfanadiga-Pabillonis, valida per l'assegnazione dei titoli italiani di specialità. Seguiranno, quindi, la Gran Fondo delle Miniere di Iglesias e la Coppa Città di Villamassargia.

Mauro Farris