VELA 

Scatta domani la “Centomiglia” Natali è la barca da battere

CAGLIARI. Salpa domani dalle acque del Golfo degli angeli la regata delle Centomiglia, la classica di vela d’altura proposta anche quest’anno dalla Canottieri Ichnusa, lo storico circolo remiero...

CAGLIARI. Salpa domani dalle acque del Golfo degli angeli la regata delle Centomiglia, la classica di vela d’altura proposta anche quest’anno dalla Canottieri Ichnusa, lo storico circolo remiero cagliaritano fondato a Cagliari nel 1891.

La maratona sul mare, giunta alla 27ª edizione, si snoda tra Occidente e Oriente per far rotta su Teulada e poi puntare la prua verso Villasimius e tornare infine nel capoluogo dove è stata posizionata la boa del traguardo: «E’ una regata davvero suggestiva – spiega il presidente dell’Ichnusa, Claudio Pia – anche perché per buona parte si svolge di notte, proprio quando solitamente il vento cala d’intensità e gli equipaggi devono fare i conti con la bonaccia. Sabato gli equipaggi tra l’altro potranno sfruttare la luminosità della luna piena e la regata sarà ancora più emozionante. Si naviga oltre le 12 miglia, anche nel tratto delle due costiere, l'andata verso Teulada e il ritorno dall'lsola dei cavoli, presso Villasimius». L’anno scorso a vincere fu Natali di Ignazio Cocco
dopo oltre 17 ore di navigazione, caratterizzare per la maggior parte dal vento di maestrale, che diede la spinta giusta alla piccola flotta della kermesse velica. Domani mattina la partenza intorno alle 11 nello specchio di mare di fronte a Capo Sant'Elia.

Sergio Casano

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro