il mercato dei dilettanti 

Davide Carrus resta al Castiadas

I tecnici Marchi (Taloro) e Salaris (Atletico Uri) verso la conferma

CAGLIARI. Inizia a prendere giri il mercato dei dilattanti in Sardegna. In serie D, dopo l’ufficializzazione dell’arrivo di Stefano Udassi sulla panchina del Latte Dolce, anche il Castiadas batte un colpo: la società neopromossa nel campionato interregionale mette il primo importante tassello in vista della nuova stagione agonistica, ma non si tratta del tecnico (per cui si dovrà ancora attendere ). Resterà con i sarrabesi l’esperto Davide Carrus (1979), una lunga carriera tra i professionisti, che farà parte della squadra che affronterà la massima serie dilettantistica nazionale. Per quanto riguarda l’organico andrà via l’attaccante Andrea Martinez, si vocifera del possibile arrivo del portiere Marco Manis, altro elemento di grande esperienza.

In Eccellenza il neo retrocesso Tortolì potrebbe ripartire da Mariano Murino, in passato già con la società ogliastrina. Per quanto riguarda i tecnici, conferme probabili per Romano Marchi alla guida del Taloro Gavoi e di Giuseppe Salaris all’Atletico Uri, dopo un’ottima stagione culminata con la qualificazione ai playoff regionali. Incerta la permanenza di Marco Piras alla guida del Guspini Terralba: il tecnico è oggetto di interesse da parte di diverse società e potrebbe decidere di lasciare la squadra mineraria.
Nicola Agus sarà ancora alla guida del neo promosso Arbus. Nel girone A di Promozione, infine, Antonello Floris e Massimiliano Pani resteranno in sella e continueranno a guidare rispettivamente Seulo 2010 e San Marco Assemini 80.

Stefano Serra

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro