La Sardegna Arena ha fatto +13

Il Cagliari snocciola al Workshop di Pula i dati della stagione: fatturato, pubblico e brand in crescita

PULA. Il Cagliari cresce e si rafforza anno dopo anno: lo fa pensando al futuro, attraverso un solido rapporto con i partner commerciali, mettendo sempre i tifosi al centro dei progetti. È quanto nel corso della seconda edizione del workshop organizzato assieme a Infront, che si è tenuto anella suggestiva location del Forte Village Resort di Santa Margherita di Pula. Un’occasione per incontrare e ringraziare le aziende che durante la stagione hanno sostenuto il club, parlare dei risultati raggiunti e condividere strategie e obiettivi futuri. I lavori del workshop sono stati aperti dai saluti istituzionali del presidente del Cagliari Tommaso Giulini e da Giovanni Valentini, Direttore Vendite Infront Italia.

La continua crescita del Cagliari è confutata dai numeri, a partire da quelli sul fatturato in aumento negli ultimi tre anni: al suo interno si registra l’incremento dei ricavi commerciali, che segna +30% rispetto alla passata stagione. Il sodalizio rossoblù si consolida, dunque, e parallelamente accresce il suo appeal: analizzando gli ascolti tv dello scorso campionato si scopre che quelli del Cagliari hanno fatto registrare un +11%.

La Sardegna Arena, lo stadio costruito in soli 127 giorni, al suo primo anno di vita ha risposto presente, non facendo mancare il fondamentale supporto: 8.500 abbonati, quattro sold-out stagionali, ben 280.000 presenze complessive, il 13% rispetto allo scorso anno. La Sardegna Arena si è così confermata tra i primi stadi in Italia per “load factor”, la percentuale di riempimento in relazione alla capienza di spettatori.

La stagione appena conclusa ha confermato, inoltre, il forte impegno sociale della società rossoblù. In collaborazione con la fondazione “Carlo Enrico Giulini” sono state promosse iniziative e progetti che hanno visto il coinvolgimento di migliaia di bambini, famiglie e le associazioni del territorio: da “Io tifo positivo” e “Scuola di tifo”, in cui gli educatori insegnano ai più piccoli - prima in aula, poi allo stadio - a sostenere la propria squadra del cuore sempre nel rispetto degli avversari, alla “Coppa Quartieri”, festa di sport, solidarietà e aggregazione per i ragazzi di Cagliari.

A sostegno dei ragazzi dell’Istituto penale per minorenni di Quartucciu, il Cagliari ha contribuito ad attivare il progetto “Giornate solidali-Volontariato aziendali”, in cui aziende e associazioni esterne al carcere incontrano i giovani ospiti della struttura svolgendo con loro una serie di attività lavorative e ricreative. La prima azienda a sperimentare il progetto è stata proprio il Cagliari, con Daniele Conti e i tecnici del settore giovanile impegnati a giocare a calcetto con i detenuti. Per la seconda stagione consecutiva inoltre, il Cagliari ha adottato una squadra nel torneo “Quarta Categoria”, la manifestazione nazionale che riconosce ai ragazzi con disabilità intellettivo-razionali il diritto di divertirsi.

Parte focale dell’incontro è stata dedicata alle strategie future del club che passeranno, innanzitutto, dallo stadio. «Lavoreremo per continuare a migliorare la Sardegna Arena e verrà portato avanti il progetto della nostra nuova casa”, ha dichiarato il direttore generale del club, Mario Passetti. «L’obiettivo del Cagliari sarà quello di porsi ancora maggiormente come una società dinamica che, partendo dal suo forte rapporto identitario con la Sardegna, punta a farsi conoscere e apprezzare anche nel mondo Da questa stagione il Cagliari è su Weibo, social usato in Cina. Anche per contribuire allo sviluppo del brand sono state attivate interessanti iniziative tra cui l’ingresso del Cagliari negli sport elettronici: il progetto eSports continuerà nel suo sviluppo”.

Il Cagliari vuole continuare a crescere e per farlo ha bisogno della sua gente. «Per il club,
il tifoso rossoblù sta al centro di tutto il mondo Cagliari». - ha concluso Passetti. È proprio per coinvolgere ancora maggiormente i suoi tifosi, il Cagliari ha in serbo una serie di iniziative, alcune delle quali verranno già presentate nei prossimi giorni.

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro